29, Gennaio, 2023

Avis Montevarchi, bilancio di un anno di generosità. Cresce il numero dei donatori, sono 2600 le donazioni

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Grande il lavoro dei volontari dell’Avis che nel corso del 2017 hanno presenziato eventi e manifestazioni, hanno incontrato i ragazzi nelle scuole, hanno promosso la donazione di sangue: tanto che i numeri sono in crescita. “Un grande ringraziamento a tutti”, commenta oggi il presidente Raffaele Calafiore

Un bilancio di un anno di donazioni, solidarietà, attenzione e promozione di un gesto così importante come, appunto, quello di donare il sangue. È quello che traccia la sezione Avis di Montevarchi, in un rendiconto del 2017 appena concluso, che ha portato grandi risultati: più donatori attivi, un numero di donazioni che ha sfiorato 2600.

"Nell'anno 2017 – spiega il presidente, Raffaele Calafiore – l'Avis comunale di Montevarchi è stata particolarmente attiva svolgendo tutte le attività di promozione con stand informativi, sensibilizzazione dei giovani attraverso attività svolte nelle scuole, concerti. A questo si sommano numerose manifestazioni sportive a cui abbiamo partecipato con la Società Rinascita per l'atletica, la US Fides Montevarchi per il basket, il Gruppo Sportivo AVIS Montevarchi di cicloamatori". 

"Sono state tutte occasioni per diffondere il concetto della solidarietà e del dono del sangue, e queste attività hanno portato risultati importanti: nel 2017 abbiamo registrato infatti 113 nuovi donatori effettivi. E nel corso dell'anno sono state effettuate 2.597 donazioni di sangue che hanno permesso di alleviare le sofferenze di molti". 

"Un grande ringraziamento, grande 2.597 volte – conclude Calafiore – è rivolto perciò a tutti i Donatori che hanno contribuito a raggiungere questi prestigiosi traguardi". 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati