06, Ottobre, 2022

“Attenti al motociclista che si finge ferito: è una rapina” ma per le forze dell’ordine è una bufala

Più lette

In Vetrina

Da giorni sta imperversando su Facebook e Whatsapp. Il tam tam invece che aiutare gli automobilisti rischia di creare allarmismo. Sulla vicenda nessuna segnalazione o denuncia a carabinieri o polizia municipale

"Attenzione. Leggere e condividere il più possibile. Se vedete due motociclisti sulla strada che vi fanno cenno di fermarvi: non fatelo assolutamente. Circa un'ora fa, zona S.I.M.S cavalcavia direzione Reggello, due individui in moto, fermi sul ciglio della strada che chiedevano aiuto. Una persona si è fermata per soccorrere. Appena fermo sono stati raggiunti da una seconda moto. Puntato coltello alla gola lo hanno derubato del telefono. Fate attenzione: non fermatevi ma andate dritto e chiamate le forze dell'ordine. È da ieri che sono nella zona e fermano le macchine".

L'appello sta girando da alcuni giorni su Facebook e tramite Whatsapp ma finora non ha trovato un riscontro concreto. I carabinieri della compagnia di Figline e il comando dei vigili urbani non hanno mai ricevuto segnalazioni o denunce in merito. E se qualcuno fosse stato rapinato con quelle modalità avrebbe contattato gli uni o gli altri.

Per le forze dell'ordine, dunque, è la classica bufala. L'allarmismo che si è creato potrebbe però essere deleterio e portare gli automobilisti a non fermarsi magari in prossimità di un vero incidente e di un ferito da soccorrere.

Da carabinieri e polizia municipale un appello: se qualcuno si fosse davvero imbattuto in simili vicende presenti subito denuncia. Agli altri: attenzione a diffondere allarmismi.

 

Articoli correlati