26, Novembre, 2022

Arredi urbani: al centro del piano delle opere pubbliche della giunta Cacioli. Previste varie opere nel territorio

Più lette

In Vetrina

Dopo la riqualificazione dell’area intorno alla Badia di Soffena e il rifacimento della strada dei Poggi, il sindaco di Castelfranco Piandiscò guarda ai problemi di tutti i giorni: dai marciapiedi agli arredi urbani al verde pubblico. “Le passate amministrazioni hanno avuto il merito di lavorare per il sociale”

Un piano delle opere pubbliche, quello della nuova giunta del comune unico, che prende in maniera particolare in considerazione i problemi di tutti i giorni nel territorio: dai marciapiedi alle buche, dal verde pubblico alle strade. 

Dopo la riqualificazione dell'area intorno alla Badia di Soffena e la strada dei Poggi:

"Stiamo procedendo a una serie di lavori – afferma il sindaco di Castelfranco Piandiscò Enzo Cacioli – Un'altra opera che sta partendo è la eliminazione delle barriere architettoniche nel palazzo municipale di Piandiscò. Il piano dei lavori pubblici sta attuando anche una serie di interventi per gli arredi urbani a Castelfranco, Piandiscò, Faella e Matassino: finalmente possiamo risistemare le strutture ordinarie come i marciapiedi, le strade con le asfaltature".
 

"In campagna elettorale avevamo detto che saremmo ripartiti da ciò di cui la gente ha bisogno. Le amministrazioni che ci hanno preceduto hanno avuto il grande merito di privilegiare il sociale, la scuola, le attività essenziali, tralasciando, per ovvi motivi, i lavori di arredi urbano. Noi recuperiamo inserendoli nel piano dei lavori pubblici".

Articoli correlati