20, Luglio, 2024

Aquila verso il big match di Bibbiena: “Vogliamo vincere”

Più lette

Rimasto solo in testa alla classifica, ora il Montevarchi punta ad allungare. Mister Rigucci: “L’obiettivo non cambia, ma il Bibbiena è una grande squadra”. Il presidente Livi: “Partita importante ma non decisiva. Il cammino resta lungo”. Tifosi pronti alla maxi-trasferta

Il cammino è ancora lungo, dice bene il presidente Angelo Livi. Ma salire a +4 dalle inseguitrici a 9 giornate dalla fine del campionato sarebbe un segnale forte da recapitare alla concorrenza. La sfida di Bibbiena si avvicina, il Montevarchi la vuole vincere. E non lo nasconde.

Smaltita la sbornia di adrenalina dopo la giornata memorabile di domenica scorsa, mille persone allo stadio per vedere il Montevarchi vincere lo scontro diretto contro il Grassina e salire in testa da solo, l’entusiasmo è rimasto alle stelle. La squadra ha ripreso ad allenarsi concentrata sulla prossima trasferta in Casentino, sul campo dell’attuale seconda in classifica che, staccata di un solo punto, non vorrà certo fare la parte della vittima sacrificale.

“Il Bibbiena ci renderà la vita dura”, ne è sicuro il presidente Livi. “La migliore squadra del campionato si vede alla fine”, aggiunge. “La squadra gioca con l’intensità e la determinazione giuste, ma il cammino e ancora lungo. Quella di domenica è una partita importante, ma non decisiva. Sarebbe sciocco pensarlo”.

Piena intesa con mister Atos Rigucci: “La partita più importante è sempre la prossima, ogni settimana – spiega – così come non cambia il nostro obiettivo, quello di provare a sfruttare tutte le occasioni. Il Bibbiena è una squadra tosta e organizzata, come noi. Sarà una gran bella gara”.

Sarà anche un bel vedere sugli spalti. Il tifo organizzato è agli ultimi preparativi per la trasferta di massa, c’è un pullman già tutto esaurito e difficilmente ne verrà organizzato un secondo. Ma tanti, tantissimi, sono pronti a mettersi in strada con la propria macchina. Così saranno almeno 200, a voler esser cauti, i tifosi montevarchini al seguito. Quanto alla formazione, Sguera ha ripreso gradualmente ad allenarsi con il gruppo e dovrebbe essere tra i disponibili. Unico assente sicuro l’infortunato Bartolozzi, il cui rientro è rimandato alla prossima settimana. Per il resto la rosa sarà al completo.
 

Articoli correlati