22, Giugno, 2024

Aquila, contro l’Asta finisce a reti bianche

Più lette

La “rivincita” della gara di Coppa giocata mercoledì finisce 0-0 a Buonconvento. Primo pareggio per l’Aquila che fa meglio nel primo tempo e poi si blocca nella ripresa. Domenica prossima scontro al vertice con la capolista Soci

Il Montevarchi si ferma sullo zero a zero a Buonconvento al cospetto di un Asta tenace come e più di mercoledì sera, quando i rossoblù si erano imposti per 3-1 nella gara interna di Coppa. Un primo tempo ben giocato dai montevarchini, seguiti come al solito da non meno di 200 tifosi in trasferta, poi una ripresa poco emozionante su entrambi i fronti. Di buono c’è che un punto arriva comunque e che l’Aquila continua a non prendere gol.

Tante occasioni per i valdarnesi in un primo tempo tutto di marca rossoblù. Ci prova Mori al 4’, la palla viene respinta così come la ribattuta di Corsi. Baldini si fa pericoloso al 10’ e trova ancora una bella risposta del portiere di casa Anselmi. Altra occasione al 18’ sugli sviluppi di un corner calciato da Pasquini e ancora al 36’ con Mori. Finisce che è l’Asta a rischiare di trovare il vantaggio: al 43’ Cosmi chiude un contropiede alzando un pallonetto che scavalca Bobini e si ferma solo sul palo.

Poco e nulla da segnalare nella ripresa, quando i ritmi calano vistosamente – fatto inedito nella stagione dell’Aquila che proprio nei secondi tempi aveva fin qui sempre dato il meglio di sé – e il Montevarchi gioca ben al di sotto del suo standard. L’Asta da parte sua non produce altri grattacapi a una difesa attenta. Si chiude quindi senza reti. Il Soci intanto vince la sua terza gara, resta solo in testa a punteggio pieno e domenica prossima è già scontro diretto per la vetta. Il Brilli Peri sarà una bolgia.

Articoli correlati