28, Novembre, 2022

Aquila a 90 minuti dalla Promozione

Più lette

Al Montevarchi manca un solo punto alla vittoria del campionato. Oltre 700 tifosi pronti a invadere Cortona per una festa destinata a scrivere la pagina più importante dalla rinascita del calcio montevarchino

Pistoia, 11 luglio 1979. Chioggia, 2 giugno 1984. Lugo di Romagna, 21 maggio 1995. La prossima voce nell’elenco dei luoghi e delle date che hanno scritto la storia del calcio montevarchino è già decisa: Cortona, 13 aprile 2014. L’Aquila Montevarchi è pronta a festeggiare la vittoria del campionato di 1° categoria e la sua seconda promozione consecutiva, un patentino che certificherà la definitiva rinascita del club rossoblù dopo il fallimento di due anni e mezzo fa. Per farlo manca ancora un punto, quello che gli aquilotti vogliono strappare sul campo del Cortona Camucia sostenuti dagli oltre 700 tifosi in partenza da Montevarchi.

I primi due match point non sono serviti. Resta l’ultimo e più facile da sfruttare con due risultati su tre a disposizione contro una squadra che pensa già alle vacanze. Impossibile pensare a un epilogo diverso, tanto più che la lontananza da casa praticamente non si sentirà. I tifosi sono pronti alla più massiccia trasferta degli ultimi dieci anni, partiranno con pullman e mezzi propri per ritrovarsi alle 14, un’ora e mezzo prima della gara, nel cuore di Cortona, in piazza della Repubblica e raggiungere poi insieme lo stadio.

Sarà la festa che tutti sognavano dall’estate scorsa per celebrare la marcia dell’Aquila verso le categorie che le appartengono.

Articoli correlati