25, Settembre, 2022

Appello del Pd agli elettori di centrosinistra: “Non votate Grasso, l’unico candidato che rappresenta i nostri valori è Ricci”

Più lette

In Vetrina

Entra nella competizione della campagna elettorale con una posizione ferma, il Pd di Montevarchi. “Abbiamo lasciato Grasso al suo destino, alla sua lista composta anche da esponenti di destra. L’unico progetto per il buon governo di Montevarchi è nella coalizione”

"Non votate Grasso". L'appello del Partito democratico agli elettori di centrosinistra è quanto di più esplicito ci si potesse aspettare. In una competizione elettorale in cui "ogni singolo voto è fondamentale", il Pd di Montevarchi mette un punto fermo. "Sosteniamo Paolo Ricci perché è stato indicato dai cittadini con le elezioni primarie, perché si è impegnato a dare valore alla partecipazione dei Democratici, perché è una persona competente, seria, capace di unire la nostra città su un progetto di cambiamento e di buon governo".

Poi in massa gli esponenti Pd (e non solo) si dissociano definitivamente dal sindaco uscente. "Il Partito Democratico, i suoi iscritti, i dirigenti, gli assessori Bertini e Righi, gli ex assessori Rossi e Fabiano, i consiglieri comunali Becattini, Caporaso, Taddeucci, Bencini, Mania, Capoccia, Magini hanno abbandonato Grasso al suo destino, alla sua lista fatta di persone di vario credo politico, inclusi candidati di destra, e sostengono Paolo Ricci, insieme alla coalizione di centrosinistra". 

L'appello agli elettori di centrosinistra è dunque di votare "Pd e Paolo Ricci", mentre "ogni altra scelta mette a rischio il buon governo della nostra città, solo il nostro partito e i suoi alleati hanno un progetto per il futuro di Montevarchi, hanno l’esperienza per mantenere e sviluppare le occasioni di lavoro per i giovani, possono agire per migliorare i servizi sanitari per tutti. Gli altri non hanno spesso idea di dove stanno di casa, vivono da altre parti, non conoscono il comune, dipingono Montevarchi come un covo di delinquenti danneggiando l’immagine della nostra città contro l’interesse di commercianti, ristoratori, operatori turistici. Votiamo Pd, il solo partito che può sconfiggere la destra a Montevarchi e vincere la partita decisiva non solo per noi ma per il Valdarno e la nostra provincia".

"Considerate – prosegue la nota – che anche un voto alla lista Montevarchi Democratica e a Grasso favorisce oggettivamente la coalizione di Bucci, Lega e compagnia. Dobbiamo far sapere che Grasso non rappresenta i valori del Pd, è stato espulso dal Partito democratico perché ha rotto il patto di lealtà con gli elettori e con il partito: ha firmato un accordo dove si era impegnato a rispettare il risultato delle primarie, a sostenere il vincitore, a non fare in nessun caso una lista personale. Avremmo voluto un esito diverso ma Grasso ha preso un’altra strada e a questo punto deve essere chiaro a tutti che non vuole vincere, gli basta che perda il Pd, anche se così consegna la città alla coalizione capeggiata da Chiassai".

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati