17, Aprile, 2024

Sangiovannese e Terranuova Traiana contro nel turno del giovedì che precede Pasqua

Più lette

Il tradizionale turno del giovedì che precede la Pasqua, vede in agenda alle 15 il derby valdarnese fra Sangiovannese e Terranuova Traiana.

Quella di  domani sarà la terza gara in assoluto  fra le due squadre: nel passato soltanto un test amichevole nel settembre 2020 vinto dai terranuovesi 3-1, quindi la partita dell’andata che finì 1-1, con i biancorossi in vantaggio al quarto d’ora con Massai e il pareggio del Marzocco al 25′ del secondo tempo con Boix  su calcio di rigore.

La Sangiovannese si presenta forte dell’ottava posizione, a cinque lunghezze dalla zona play-off e con la seconda migliore difesa del girone (meglio solo l’Arezzo). Gli azzurri, reduci da una sconfitta e tre pareggi, cercheranno il ritorno alla vittoria con mister Firicano che che può essere soddisfatto  per le notizie cha arrivano dall’infermeria circa il recupero di Vanni, Sacchini e  Atzeni. Fermo ai box solo Poli.

Il Terranuova Traiana arriva al “Virgilio Fedini” reduce da tre sconfitte di fila e fanalino di coda con ventisette punti assieme al Montespaccato, a tre lunghezze di distacco dalla zona play-out. A Sacconi e compagni servirà una grande reazione di squadra, per riscattare le ultime uscite e per dare una scossa alla classifica.

In casa biancorossa fermo ai box Castaldo per problemi muscolari, in dubbio Lautaro sempre per problemi fisici, per il resto tutti abile e arruolati  compresi Scarpelli, Bega e Gautieri, ex  di turno oltre a mister Calori.

Articoli correlati