07, Dicembre, 2022

Aperto il nuovo bando per l’assegnazione delle case popolari

Più lette

In Vetrina

Il comune di Figline e Incisa ha aperto il nuovo bando per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Per presentare la domanda c’è tempo fino al 20 giugno, con procedura esclusivamente online. La nuova graduatoria che si formerà in questo modo sostituirà quella attualmente in vigore, pertanto dovranno partecipare al bando anche i soggetti inseriti nelle graduatorie precedenti.

Tra i requisiti, la residenza nel Comune di Figline e Incisa oppure che vi abbia sede l’attività lavorativa stabile del soggetto richiedente. Sono previsti inoltre requisiti di reddito, patrimonio e altre condizioni familiari, come descritti all’articolo 2 del bando. A ciascun richiedente sarà attribuito un punteggio determinato, tra l’altro, sulla base di reddito, numerosità e condizioni del nucleo familiare, eventuali disabilità e condizioni abitative di disagio, storicità della presenza sul territorio. La somma dei punteggi attribuiti comporrà la graduatoria finale.

Per presentare la domanda occorre seguire la procedura sulla piattaforma https://www.icareapp.it/icare-domandeonline-fiv/login.do, alla quale si accede tramite Spid. Le biblioteche comunali del Comune di Figline e Incisa Valdarno mettono a disposizione, gratuitamente ma su prenotazione, delle postazioni con personal computer per la compilazione della domanda. Chi avesse necessità di assistenza alla compilazione può invece rivolgersi a Sunia Cgil  o Sicet Cisl, e il costo del servizio è di 30 euro.

Il testo completo del bando è pubblicato sul sito del Comune di Figline e Incisa Valdarno.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati