08, Febbraio, 2023

Un nuovo laboratorio Steam al Comprensivo Petrarca: tecnologia, scienze e arte protagonisti nella formazione degli studenti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dalla stampante 3D ai visori per la realtà aumentata, fino ai robot per apprendere le basi del coding, costruzioni tridimensionali, microscopi fino ad arrivare agli strumenti per la produzione artistica: c’è tutto questo all’interno del nuovo laboratorio STEAM che l’Istituto comprensivo “Petrarca” di Montevarchi ha allestito utilizzando un’aula all’interno dell’edificio di piazza Cesare Battisti che ospita le scuole medie.

Questa mattina la presentazione ufficiale del nuovo laboratorio, con il Sindaco Silvia Chiassai Martini, l’Assessore alla Scuola Sandra Nocentini e la Dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Petrarca, Simona Chimentelli, insieme alla professoressa Laura Acquiloni, che è stata l’ideatrice del progetto.

“Abbiamo realizzato quest’aula – ha spiegato la professoressa Chimentelli – grazie ad un finanziamento del Piano nazionale Scuola digitale, dedicato proprio agli spazi digitali per lo Stem. Abbiamo così potuto acquistare strumentazioni tecnologiche importanti. Oltre a questo, con finanziamenti che la scuola aveva a disposizione, abbiamo reso quest’aula Steam, aggiungendo quindi la parte artistica a quella ingegneristica, scientifica e matematica. Desidero quindi ringraziare i docenti che hanno collaborato alla realizzazione insieme all’Amministrazione comunale che ci ha supportato subito con interventi pratici”.

L’aula laboratorio è dedicata agli studenti dei tre anni della scuola media, ma alcuni mini-laboratori con attrezzature specifiche sono stati messi a disposizione in tutti i plessi del Comprensivo Petrarca, fin dalla scuola dell’infanzia, in modo da consentire loro di lavorare fin da piccoli con queste strumentazioni.

“Complimenti alla Dirigente e ai suoi collaboratori, che hanno raggiunto questo risultato importante per il futuro dei nostri ragazzi – ha detto il sindaco Chiassai Martini – qui si potranno acquisire competenze che saranno fondamentali all’ingresso nel mondo del lavoro. L’Istituto Comprensivo è stato lungimirante, mettendo a disposizione questi strumenti ai bambini e ai ragazzi fin da piccoli; questo permetterà agli studenti di arrivare alle scuole superiori con una marcia in più”.

“Inauguriamo questo laboratorio Steam che aggiunge eccellenza all’eccellenza di questa scuola – ha commentato l’assessore Sandra Nocentini – una scuola al passo con i tempi, ed è per questo che l’Amministrazione comunale è al fianco dell’istituzione scolastica per lavorare in maniera sinergica costruendo il meglio per gli studenti”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati