22, Giugno, 2024

Riprendono le attività della Libera Università del Valdarno: domani l’inaugurazione dei corsi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Con il mese di ottobre riprendono le attività dell’Università Libera del Valdarno.
L’inaugurazione dell’anno accademico 21/22 si svolgerà venerdì 1 ottobre alle ore 16.00 all’Auditorium Comunale di Montevarchi. Dopo gli interventi della Presidente, Prof.ssa Bazzini, e delle Autorità, la serata proseguirà con la Lectio Magistralis del Prof. Gianfranco Donato su “La laicità dello Stato italiano e il rapporto con la Chiesa cattolica”. 

Le attività  proseguiranno nei mesi di novembre e dicembre. Da gennaio 2022 saranno programmati nuovi corsi. L’anno accademico terminerà nel mese di maggio. Le lezioni verranno sospese durante il periodo natalizio e pasquale. L’accesso ai corsi è aperto a tutti i cittadini maggiorenni senza limiti di età e non serve alcun titolo di studio. Per poter partecipare alle attività programmate è necessario iscriversi all’ Associazione pagando la quota annuale di 30 euro.La giornata inaugurale e le conferenze sono libere e aperte a tutta la cittadinanza, anche ai non iscritti. Per ogni iscrizione verrà rilasciata regolare ricevuta e, per i nuovi associati, un tesserino nominativo che occorre esibire ogni volta per accedere alle lezioni.

La Libera Università del Valdarno è un’associazione di promozione sociale e culturale, libera, autonoma, apolitica, aconfessionale, senza scopi di lucro, nata dall’idea di tre private cittadine, fermamente convinte che l’educazione, la conoscenza, la cultura siano fondamentali per la crescita umana e civile dei cittadini. Il servizio di educazione permanente è rivolto a tutti i cittadini che desiderano occupare una parte del proprio tempo libero frequentando corsi di studio, assistendo a conferenze,partecipando a laboratori culturali e ricreativi. Non è necessario alcun titolo di studio e non ci sono limiti di età: è sufficiente avere ancora voglia di imparare ed essere disposti a mettersi in gioco.

Le conferenze,i corsi e i laboratori previsti, organizzati secondo indirizzi di studio e aree tematiche e di varia durata, sono tutti tenuti da docenti, professionisti, esperti nelle aree disciplinari specifiche, provenienti prevalentemente dal territorio, in modo da valorizzare le valide professionalità locali. Si svolgono inoltre in sedi diverse, un modo anche questo di utilizzare e far conoscere a tutti i cittadini gli spazi della nostra città. Sono state inserite anche attività di volontariato, come un utile scambio di servizi ed un contributo, da parte dei nostri associati , alla costruzione di una comunità più solidale e aperta agli altri..

.

Articoli correlati