22, Aprile, 2024

Prima edizione per Valdarno Jazz Young Festival: la rassegna dedicata ai giovani jazzisti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Al via la prima edizione Valdarno Jazz Young Festival: primo appuntamento sabato 4 marzo alle 21.15 presso l’auditorium Le Fornaci con il concerto del Leonardo Pruneti Trio (Leonardo Pruneti piano, Pietro Paris contrabbasso, Mattia Galeotti batteria). Questa sarà solo L a prima di quattro date dedicate agli under 30 più interessanti del panorama jazz nazionale.

Una nuova rassegna musicale interamente dedicata ai più giovani jazzisti italiani under 30. La manifestazione, realizzata dal comune di Terranuova Bracciolini col contributo del Consiglio Regionale della Toscana (ai sensi della L:R. 3/2022), è figlia della direzione artistica di Giovanni Paolo Liguori, giovane musicista del territorio con anni di esperienza nazionale ed internazionale, affiancato dal veterano Gianmarco Scaglia nel coordinamento degli eventi. Prendendo come riferimento musicisti come Stefano Battaglia, Vijay Yier o Craig Taborn, il trio di Leonardo Pruneti propone un repertorio originale e dalla forte identità, con chiare radici jazzistiche. La musica del trio, abbracciando la corrente contemporanea, si muove in ogni direzione, risultando quasi impressionistica: un’idea, un’immagine o una suggestione vengono tradotte in una musica forte, contaminata e con una grande urgenza comunicativa.

La prima data della rassegna si inserisce nell’orbita della programmazione artistica Become A Pirate del Teatro Auditorium Le Fornaci a cura di Kanterstrasse Teatro: le altre tre date si terranno invece a luglio di quest’anno (7 luglio Giovanni Paolo Liguori Quartet, 14 luglio Giovanni Benvenuti Trio e 21 luglio Lorenzo Simoni Quartet) al teatro Liberazione e faranno parte della 40esima edizione di Valdarno Jazz. Ogni concerto è ad ingresso gratuito: i video delle esibizioni saranno poi caricati sul canale Youtube del festival.

 

 

Articoli correlati