15, Giugno, 2024

“Lèvati dalla Pelle”, l’ultimo libro di Francesco Benucci sarà presentato al Podestà

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’ultimo romanzo dell’autore montevarchino Francesco Benucci, “Lèvati dalla Pelle”, sarà presentato sabato 18 maggio, alle ore 17.30, in Sala del Consiglio al Palazzo del Podestà a Montevarchi. Un testo che affronta l’elaborazione dell’abbandono e della fine di una relazione amorosa. Il protagonista del romanzo, Pedro, si è tatuato il nome della sua ragazza nella mano destra, ma quando lei interrompe il rapporto, la presenza del tatuaggio diventa un problema. Il tema quindi della separazione, di stretta attualità, viene raccontato dalla finzione.

Ad annunciare l’evento di presentazione sono stati l’Assessore Lorenzo Allegrucci, il Presidente dell’Associazione culturale ElePHAS Piero Grazzi e l’autore Francesco Benucci.

“Maggio rappresenta per Montevarchi il mese del libro – afferma Lorenzo Allegrucci – in cui diverse sono le iniziative organizzate dall’Amministrazione comunale, dalla Biblioteca della Ginestra e dalle Associazioni culturali per promuovere l’importanza della lettura. Sabato pomeriggio, 18 maggio, presenteremo il secondo romanzo dell’autore Francesco Benucci. Per noi è sempre un piacere ospitare la creatività dei nostri concittadini in considerazione che Montevarchi già dal 2022 ha avuto il riconoscimento di “città che legge” anche per il programma di incontri organizzati con gli autori al fine di stimolare la crescita del senso critico, delle competenze linguistiche e di un arricchimento generale della comunità attraverso la letteratura”.

“Il mio romanzo è naturalmente una storia inventata – afferma l’autore Benucci – ma attraverso l’escamotage narrativo si affronta un argomento attuale: la fine di una relazione amorosa, il senso dell’abbandono, la reazione a quanto accade. Il tutto però in una chiave positiva, dando anche spunti di riflessione per il superamento delle criticità quotidiane”.

“La nostra Associazione cultuale promuove questo incontro con l’autore – conclude Grazzi – all’interno della varie iniziative organizzate dal novembre scorso per animare il territorio sia in ambito letterario, artistico che cinematografico affrontando tematiche contenute anche nel romanzo di Benucci. Questa presentazione rappresenta un ulteriore contributo per creare momenti di aggregazione e di confronto nella nostra città”.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati