28, Maggio, 2024

“Controvento. Pensieri in libertà dalla pandemia” di Francesco Carbini arriva fino a Taranto con l’evento del 3 maggio 

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La pandemia ha portato con sé una serie di effetti che hanno influenzato non solo le persone, ma anche il tessuto sociale nel suo complesso. È su questo che si concentrerà l’evento presentato da Francesco Carbini  “Controvento. Il coraggio della pecora nera. Pensieri in libertà dalla pandemia”, in programma per il 3 maggio alle 18:00 presso la Lega Navale Italiana a Taranto.

Organizzato da Alfredo Venturini, coordinatore nazionale di MF (Mediterraneo Futuro), insieme a un panel di esperti tra cui Vito Clemente, vice presidente de La Voce di Taranto, e l’avvocato Egidio Allactro Pall, l’evento si propone di esplorare le riflessioni e i commenti sulle varie conseguenze della pandemia.

Gli organizzatori:”Un momento chiave della serata sarà l’intervento di Carbini, il cui messaggio di incoraggiamento alla diversità di pensiero e al coraggio di essere diversi risuonerà tra i partecipanti. Carbini sottolinea che essere una “pecora nera”, ovvero distinguersi dagli schemi e dalle tradizioni, non è un atto di pessimismo ma di indipendenza e coraggio. Questa diversità di pensiero, sostiene Carbini, è ciò che spinge l’individuo verso percorsi sconosciuti e nuove prospettive, anche quando le cose si complicano. Inoltre, Carbini propone una riflessione sulle pratiche e le strategie della Prima Repubblica, sottolineando l’importanza della partecipazione politica e dell’impegno civico. Durante quel periodo, la politica era sostenuta da una vasta partecipazione popolare e da una formazione delle classi dirigenti che garantiva un buon governo.”

 

Articoli correlati