01, Febbraio, 2023

Capodanno, torna lo stop ai botti: ordinanza del sindaco Chiassai, previste sanzioni fino a 500 euro

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Niente petardi o fuochi d’artificio nel centro abitato di Montevarchi e delle sue frazioni, in occasione della notte di Capodanno: lo ha stabilito, come avviene ormai da alcuni anni, il Sindaco Silvia Chiassai Martini, che ha firmato un’ordinanza che vieta l’accensione, il lancio e l’utilizzo di tutti gli articoli pirotecnici e fuochi d’artificio nelle aree pubbliche del centro abitato del Capoluogo e delle Frazioni, con particolare riferimento alle strade adiacenti l’Ospedale di S. Maria alla Gruccia e la Casa di Riposo di Montevarchi.

L’ordinanza entrerà in vigore dalle ore 20.00 del 31 dicembre e fino alle ore 8.00 del 1° gennaio 2023. In una nota, l’Amministrazione sottolinea che l’abitudine di festeggiare la fine dell’anno con i fuochi d’artificio e i botti può provocare una serie di conseguenze negative in termini di incolumità pubblica ed incidere negativamente sul benessere delle persone anziane, bambini e animali, oltre al rischio di poter provocare ingenti danni economici nel patrimonio pubblico e privato in conseguenza del potenziale rischio d’incendio derivante dall’accensione incontrollata di articoli pirotecnici che possono investire cassonetti, arredi urbani, veicoli e così via.

Per questi motivi il Sindaco ha firmato l’ordinanza e i trasgressori saranno soggetti a una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25,00 ad euro 500,00.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati