03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Autobus: dal 20 aprile il taglio ad alcune delle corse aggiuntive in orario scolastico. Si torna alla capienza completa a bordo

Più lette

In Vetrina

Da mercoledì 20 aprile, giorno di riapertura delle scuole dopo le vacanze pasquali, saranno rimodulati i servizi autobus aggiuntivi della provincia di Arezzo, quelli cioè che erano stati introdotti in emergenza pandemica per permettere più distanziamento a bordo. Con la fine dello stato di emergenza, infatti, si ritorna alla capienza completa a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale.

A stabilire il taglio di alcune corse aggiuntive è stato il tavolo di coordinamento provinciale che si è riunito nel pomeriggio mercoledì 13 aprile, su convocazione della Prefettura di Arezzo. In sostanza, dopo la prima sospensione di alcune corse aggiuntive nel territorio provinciale già dallo scorso 1° aprile, che secondo i dati di Autolinee non ha determinato criticità per la popolazione studentesca, da mercoledì 20 aprile saranno sospesi altri 5 bus privati che effettuano complessivamente 17 corse sul territorio.

La decisione è stata presa in modo condiviso da Autolinee Toscane, Provincia di Arezzo, Regione Toscana e Prefettura di Arezzo. D’accordo con gli enti di riferimento del territorio, il gestore Autolinee Toscane continuerà a monitorare i servizi scolastici per tutto il mese di aprile, riservandosi nuove valutazioni ed opportunità laddove necessario, in base alle effettive presenze dei ragazzi a bordo e l’equilibrata e sicura distribuzione a bordo dei mezzi.

Da martedì 20 aprile saranno soppresse le seguenti 17 corse bis, pari a 5 bus (in neretto le due corse che riguardano il Valdarno):

Linea SI330 – corsa Montevarchi-Levane-Montalto-Arezzo delle 7.07;
Linea SI330 – corsa Arezzo-Pergine-Montalto-Levane-Montevarchi delle 13.35;
Linea SI386 – corsa Pistrino-Gricignano-Sansepolcro Autostazione delle 7.10;
Linea SI392 – corsa Sansepolcro-Anghiari-Caprese Michelangelo delle 7.36;
Linea SI392 – corsa Caprese Michelangelo-Anghiari-Sansepolcro delle 13.32.
Linea LS2 – corsa Badia al Pino Stazione-Arezzo/piazza Guido Monaco delle 7.25;
Linea LS2 – corsa Arezzo/piazza Guido Monaco-Badia al Pino Stazione delle 13.45;
Linea LF2 – corsa Arezzo/scuole Vasari Pescaiola – Arezzo Terminal delle 13.20;
Linea 15A – corsa Istituto Agrario Capezzine-Camucia/SP 71 delle 7.15;
Linea LS6 – corsa Camucia/SP71-Castiglion Fiorentino delle 7.45;
Linea LS6 – corsa Castiglion Fiorentino-SP71 Casentinese delle 12.45;
Linea SU4 – corsa SP71 Casentinese-Terontola Stazione delle 13.07;
Linea 22S – corsa Istituto Agrario Capezzine-Arezzo/piazza Guido Monaco delle 13.50;
Linea SU4 – corsa Castiglion del Lago-Terontola Stazione delle 6.53;
Linea SU4 – corsa Terontola Stazione-Cortona/piazza del Mercato delle 7.17;
Linea SU4 – corsa Cortona/piazza del Mercato-Camucia Stazione delle 14.05;
Linea SU4 – corsa Camucia stazione-Castiglion del Lago delle 14.18.

Agli studenti che si erano abituati ad aspettare il transito della corsa bis alla rispettiva fermata Autolinee consiglia di prestare attenzione alle linee per cui il potenziamento è decaduto e quindi di salire a bordo del primo autobus in transito.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati