06, Dicembre, 2021

Terre della Tav

Terre della Tav, dalla prossima settimana due treni al giorno in Valdarno. Il passaggio fuori dagli orari di punta

La prossima settimana, tra il 12 ed il 18 luglio, passeranno da uno a due i treni con a bordo le terre di scavo tradizionale...

Tav: con lo sblocco dei lavori marted 8 giugno arrivano, in Valdarno, i primi treni con le terre da scavo

A partire dall'8 giugno riprenderanno le opere allo snodo fiorentino, al via infrastrutture strategiche per il futuro della vallata. Ecco i dettagli che riguardano il nostro territorio

Riparte il cantiere della Tav: arrivano risorse per oltre 21milioni di euro ed opere importanti

Il cantiere di Firenze è prossimo alla ripartenza: con le terre da scavo, in Valdarno arriveranno anche i fondi per investimenti importantissimi

Firmata la convenzione con RFI, sbloccati i cantieri per opere sulla mobilità. Oltre 21milioni di euro che arriveranno anche senza le terre della Tav

Dopo il via libera dello scorso anno da parte del Ministero alle infrastrutture relativo ai cantieri Tav e di conseguenza all'arrivo in Valdarno di una parte delle terre di scavo del cantiere fiorentino, è stato siglato l'atto ufficiale tra i tre Comuni interessati e Ferrovie

Il sindaco Degl’Innocenti o Sanni: “Il Governo apre alla Tav? E’ tutto pronto per la collina e il tunnel del Porcellino”

Il Sindaco Leonardo Degli Innocenti o Sanni soddisfatto della lettera del Ministero che apre all’alta velocità. Il progetto permetterebbe la realizzazione della collina schermo nell’area mineraria e risolverebbe, con il nuovo tunnel, i problemi legati alla viabilità del Porcellino e allo sviluppo dell’area di Bomba

Terre della Tav: M5S pone alcuni interrogativi sul materiale destinato a Santa Barbara

"Consideriamo una vergogna dare il via libera a questo progetto senza nemmeno sapere a quali problematiche potremmo andare incontro ed usare la scusa del 'prenderemo solo terre buone'"

Terre della Tav, sì della commissione Via – Vas. Il sindaco: “Accoglieremo solo terre di qualità”

Il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni esprime cauto ottimismo per la notizia del prossimo sblocco del cantiere Tav e del conseguente arrivo delle terre da scavo a Santa Barbara

Terre della Tav, M5S in consiglio chiede chiarimenti sullo stoccaggio e il sistema di depurazione

In attesa dell'arrivo, tra non molto, delle terre d scavo nell'area ex mineraria di Santa Barbara il Movimento 5 Stelle in consiglio comunale chiede ulteriori delucidazioni sulle misure adottate per lo stoccaggio

Terre della Tav: in autunno l’arrivo nell’area ex mineraria. Non cambiano le risorse ma si dimezza il materiale

Dopo l'entrata in vigore del DPR il 22 agosto che riordina la disciplina di gestione delle terre e rocce da scavo (TRS) qualificate come sottoprodotti Arpat precisa che "Per i piani/comunicazioni già approvati/inviati prima dell’entrata in vigore di questa norma resta valida la normativa previgente"

Tav, Rifondazione: “Smaltite le terre in discariche speciali”

La Federazione provinciale Arezzo di Rifondazione Comunista torna sulla questione delle terre da scavo destinate all'area ex minerarie di Santa Barbara

Nodo ferroviario di Firenze: la Commissione tecnica Via del Ministero visita le ex miniere di Santa Barbara

Il sopralluogo è stato effettuato da tre membri della Commissione tecnica per le Valutazioni Ambientali del Ministero, e si è svolto alla presenza e con il supporto di Nodavia, oltre che alla presenza di RFI, Italferr, ARPAT (settore VIA/VAS, e, a Santa Barbara, Dipartimento di Arezzo). A Santa Barbara erano presenti Enel e Comune di Cavriglia