19, Agosto, 2022

“Ucraina 2022”: Banca del Valdarno con il Credito Cooperativo insieme alle Caritas Italiana ed Europee

Più lette

In Vetrina

La Banca del Valdarno aderisce ad “Ucraina 2022. Vicini ai bambini e agli adolescenti. Il Credito Cooperativo con le Caritas Italiana ed Europee”, l’iniziativa di raccolta fondi attivata e promossa dalle Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali e Casse Raiffeisen in collaborazione con Caritas Italiana, a favore del progetto di intervento umanitario che quest’ultima sta gestendo in Ucraina e nei Paesi limitrofi, soprattutto del versante occidentale, sin dalle prime ore successive all’inizio dell’intervento militare russo.

L’iniziativa è promossa dalle Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e del Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca, dalla Federazione Raiffeisen dell’Alto Adige con il coordinamento di Federcasse.
Chi volesse sostenere la campagna potrà effettuare un bonifico:
• utilizzando l’IBAN: IT45 P080 0003 2000 0080 0032 010 (conto corrente intestato a Caritas Italiana)
• indicando la causale: Ucraina 2022. Vicini ai bambini e agli adolescenti

Nello specifico, Caritas Italiana – in coordinamento con la Caritas Ucraina e altre Caritas europee, soprattutto di Polonia, Moldavia e Slovacchia – ha infatti aperto sul territorio (nella capitale Kiev e non solo) una serie di Centri di assistenza sia per fare fronte ai bisogni immediati, che per dare ascolto e sostegno psicologico alla popolazione sconvolta dalla guerra.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati