28, Maggio, 2024

Riqualificazione di viale Gramsci: una passeggiata coi cittadini per scoprire gli interventi migliorativi nel quartiere 

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Questo pomeriggio i cittadini di San Giovanni Valdarno hanno potuto partecipare alla passeggiata organizzata dal sindaco Valentina Vadi per presentare il nuovo aspetto del viale Gramsci, terminati i lavori di riqualificazione . L’iniziativa ha permesso ai residenti di vedere da vicino le migliorie apportate al viale con il lungo progetto di riqualificazione. Alla passeggiata, oltre ai cittadini, hanno preso parte anche Emanuel Franciolini della Cab, impresa che ha realizzato i lavori e Gianluca Monicolini per Cooperative forestali Toscana verde e Sag Società Cooperativa Agricola.

Nel complesso il progetto ha previsto il rifacimento dei marciapiedi e del manto stradale di viale Gramsci, la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali che saranno illuminati e posti nei punti critici e sensibili, la messa in sicurezza degli innesti sul viale dalle strade secondarie e la realizzazione di un’isola per la sosta degli autobus scolastici. Rimangono da completare i lavori di piazza Firenze, da attivare l’illuminazione del viale e da realizzare l’area giochi nel giardino del Calambrone, interventi che saranno ultimati entro questa primavera.

Il progetto complessivo, del valore di 1 milione e 130 mila euro, è stato finanziato con una parte dei contributi a ristoro legati alla convezione attuativa firmata con Rfi per il passaggio delle terre della Tav. Il progetto, condiviso dall’Amministrazione con i residenti attraverso incontri pubblici, ha avuto lo scopo primario di mettere in sicurezza i pedoni, con particolare attenzione all’utenza debole che caratterizza l’area soprattutto nel periodo scolastico, ma anche biciclette e veicoli a motore, di contenere la velocità di percorrenza del viale e di fluidificare il traffico veicolare particolarmente intenso in alcune ore della giornata.

Valentina Vadi, sindaco di San Giovanni:”E’ una soddisfazione vedere volgere al termine i lavori di riqualificazione complessiva di Viale Gramsci. Con questa passeggiata alla scoperta del nuovo viale Gramsci abbiamo fatto vedere ai sangiovannesi quello che è stato fatto e come cambierà questo spazio urbano per vive, per chi lavora, va a scuola o frequenta gli spazi sportivi di viale Gramsci. L’intervento è stato senza dubbio uno dei lavori pubblici più significativi dell’intera consiliatura con un investimento di oltre un milione di euro proveniente dalle risorse delle terre della Tav, allo scopo di rendere sicuro il viale, accessibile a tutti, senza barriere architettoniche, moderno e vivibile. Mancano il completamento dei lavori nella nuova piazza Firenze, l’allaccio della nuova illuminazione e la realizzazione di un’area giochi nel giardino del Calambrone, che saranno completati nei prossimi mesi. E’ stata senza dubbio una scommessa vinta, questa, che mi riempie di orgoglio nell’essere riuscita a restituire uno spazio finalmente e completamente fruibile alla cittadinanza. Inoltre, gli interventi in viale Gramsci, unitamente alla rinascita dell’area di Sant’Andrea, nel corso di questi cinque anni hanno cambiato sensibilmente il volto della zona nord di San Giovanni Valdarno”.

Lucia Ermini, responsabile lavori pubblici San Giovanni Valdarno:”Un progetto che ha voluto ridare a viale Gramsci quella dignità e quella riqualificazione urbana che non aveva più. Un boulevard che ha una vocazione residenziale, commerciale,è  la via di accesso principale al polo scolastico e al polo sportivo più grandi di San Giovanni e aveva bisogno di un intervento che ponesse particolare attenzione ai pedoni senza perdere la qualità della viabilità stradale. Non si poteva non tener conto dell’aspetto ambientale con pavimentazioni permeabili, colori più chiari della pavimentazione per garantire la riduzione dell’isola di colore e un occhio di riguardo agli alberi che sono stati parzialmente sostituiti anche per consentire il mantenimento dei posti auto, fondamentali per le attività commerciali e per i residenti”.

Nonostante i lavori di piazza Firenze restino da completare e l’illuminazione del viale debba ancora essere attivata l’Amministrazione si impegna a completare gli interventi rimanenti entro questa primavera.

 

Articoli correlati