30, Gennaio, 2023

Due nuove scuole e una mensa: gli interventi più consistenti con i fondi Pnrr a Reggello. L’assessore Batignani: “Sfida importante”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Investimenti per 12 milioni di euro e scadenze precise da rispettare: il 2023 sarà un anno importante sul fronte delle opere pubbliche a Reggello, come sottolinea l’assessore Tommaso Batignani. “Nel 2022 – spiega – si è svolta una intensa attività di programmazione che ha consentito al nostro comune di attrarre una notevole mole di finanziamenti pubblici che si articoleranno nei prossimi anni. Per la precisione ad oggi abbiamo raggiunto l’importo di € 12.348.488,04 di finanziamenti”.

Gli investimenti più rilevanti arrivano dal Pnrr e riguardano l’edilizia scolastica. Su questo fronte arriveranno tre importanti interventi: “Si tratta della demolizione e ricostruzione della Scuola Primaria di Cascia, opera per la quale abbiamo ottenuto 1 milione e 740mila e euro; e la demolizione e ricostruzione anche del Nido di “Prulli”, finanziato con 1 milione e 205mila euro. A questo si somma la realizzazione di una nuova mensa per gli studenti della Scuola Media “Guerri”, finanziato con 736mila euro”, spiega Batignani.

La nuova scuola di Cascia sarà realizzata sulla base di un progetto che il Ministero stesso invierà al comune di Reggello, che è atteso nel giro di qualche settimana, e per il quale si procederà dunque subito all’appalto. Discorso diverso invece per il Nido di Prulli: in questo caso l’Amministrazione dovrà occuparsi anche di realizzare la progettazione definitiva ed esecutiva, prima di procedere con la gara d’appalto. In entrambi i casi, come per tutti gli interventi finanziati dal Pnrr, l’obbligo è di completare gli interventi e rendicontare tutto entro la fine del 2026.

“Si tratterà – conclude Batignani – di anni impegnativi nei quali realizzeremo importanti investimenti senza far venire mai meno il proseguo dell’attività scolastica per i nostri ragazzi.”

Gli altri investimenti con fondi Pnrr a Reggello riguardano infine la rigenerazione urbana, con il finanziamento di un progetto a Cancelli per una nuova piazza e il rifacimento dell’area sportiva, per i quali è già affidata la progettazione esecutiva; la digitalizzazione e informatizzazione dei servizi del comune; la realizzazione, in capo alla Asl Centro, della casa di comunità HUB di Reggello, con un servizio sociosanitario H24.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati