30, Gennaio, 2023

Partono lavori di adeguamento sismico alla Rsa di Castelfranco, temporaneo trasferimento per gli anziani ospiti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Partiranno lunedì 9 gennaio i lavori di adeguamento sismico all’interno della struttura che ospita la Rsa ‘Brachetti-Cellai-Donati-Polverini’, situata in via Roma a Castelfranco. “Si tratta – ha spiegato l’assessore Filippo Casini – di interventi per un valore complessivo di 90mila euro, dei quali 70mila con fondi Pnrr e la cifra restante con risorse del comune di Castelfranco Piandiscò”. Gli interventi riguarderanno sia l’esterno dell’edificio che alcune parti interne.

Per consentire l’apertura del cantiere ma evitare al tempo stesso disagi e fastidi agli anziani ospiti, l’Amministrazione comunale, di concerto con Koinè Cooperativa Sociale che è il gestore, e con la Asl Sud Est, ha deciso per un temporaneo trasferimento, che avrà una durata massima di 2 mesi. “Attualmente gli anziani ospitati all’interno della Rsa sono 14 – ha aggiunto Casini – per ciascuno di loro abbiamo messo a disposizione un posto all’interno di un’altra Rsa, gestita sempre da Koinè, ad Arezzo, a Pescaiola. Lo abbiamo comunicato in un incontro con le famiglie, che ovviamente restano libere di prendere anche altre decisioni per i loro anziani”.

Una volta terminati i lavori più impattanti, gli anziani potranno rientrare nella Rsa di Castelfranco.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati