02, Dicembre, 2022

Olio extravergine di Reggello: torna l’appuntamento con la Rassegna, edizione numero 49

Più lette

In Vetrina

L’oro verde torna protagonista a Reggello, con la 49^ edizione della Rassegna dell’olio extravergine d’oliva che si apre sabato 29 ottobre. La manifestazione è stata presentata questa mattina in Regione alla presenza del Presidente Eugenio Giani, l’assessora Stefania Saccardi, il consigliere regionale Cristiano Benucci, il sindaco di Reggello Piero Giunti e l’assessora Priscilla Del Sala. La Rassegna durerà quattro giorni e il programma sarà ricco di eventi con cooking-show, degustazioni, le visite nei frantoi e molto altro. Per gli sportivi pronti anche percorsi con e-bike tra gli olivi ai quali potranno partecipare grandi e piccini. Non mancheranno concerti, incontri culturali e la giornata di Halloween dedicata interamente ai bambini con tante proposte di divertimento. Centrali saranno gli stand dei produttori che permetteranno di conoscere di persona coloro che realizzano questo straordinario prodotto, conosciuto in tutto il mondo.

“L’olio di Reggello – ha detto il presidente Eugenio Giani – è considerato tra i migliori oli della Toscana, non a caso ha vinto numerosi premi e la Festa dell’Olio extravergine d’oliva che lo celebra è una delle principali e più importanti della nostra regione. Parteciparvi è sempre un momento emozionante perché il ricchissimo programma di eventi con cooking-show, degustazioni e le visite nei frantoi è intriso del profumo della nostra terra. Dal 29 ottobre al 1 novembre Reggello diventa capitale dell’agroalimentare in Toscana per un’occasione unica che sottolinea l’importanza che riveste il settore per la Toscana e non solo” .

“Celebriamo con questa festa – ha detto la vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi – una delle eccellenze della nostra regione anche se credo che la Toscana, con caratteristiche diverse dovute alla diversità del nostro territorio, produca oli diversi ma di grande qualità. Sull’olio, come non mi stancherò mai di dire, è importante fare un percorso culturale, oggi un po’ tutti sappiamo scegliere e a spendere di più per le diverse qualità del vino ma non siamo disponibili a investire le stesse somme nell’olio, che invece ha delle proprietà nutraceutiche notevolissime. Il vero olio toscano anche se costa un po’ di più non solo è un investimento in qualità ma è anche un investimento in salute ed è anche un sostegno al nostro paesaggio grazie alla bellezza delle olivete. Quindi acquistando l’olio facciamo un triplice servizio, al gusto, alla salute e al paesaggio toscano”.

“La Rassegna dell’Olio Extravergine di Oliva – ha detto il sindaco Giunti – fa parte della tradizione e dell’identità della comunità di Reggello e rappresenta un appuntamento simbolo per il nostro Comune. I nostri produttori lavorano con passione, unendo tradizione e innovazione. In Rassegna potrete gustare diverse tipologie di olio, spremuto rigorosamente a freddo in moderni frantoi: biologico, delicato, deciso, monocultivar. L’edizione 2022 che si svolgerà dal 29 ottobre al 1° novembre, vi attende con passeggiate, percorsi e- bike, eventi per ragazzi e famiglie, degustazioni guidate, cooking show, eventi culturali. Con un bus dedicato potrete vistare frantoi, musei, la millenaria Abbazia di Vallombrosa con la sua antica biblioteca, aperta al pubblico per l’occasione. Insieme agli amici europei dei paesi gemellati, presenti per festeggiare i 20 anni di amicizia con il Comune di Roßdorf, vi aspettiamo a Reggello per assaggiare l’olio nuovo”.

“Per celebrare il nostro prodotto di eccellenza, il nostro ‘Oro Verde’, unico per le sue caratteristiche chimiche e organolettiche – ha aggiunto l’assessora Del Sala – anche quest’anno abbiamo organizzato la tradizionale Rassegna dell’Olio Extravergine di Oliva, che per noi è un importante elemento di valorizzazione del territorio reggellese. La Rassegna costituisce un appuntamento importante anche per supportare le aziende olivicole, alcune anche molto giovani, ad affrontare le difficoltà dovute alla complessa situazione economica internazionale, alla crisi energetica ed ai cambiamenti climatici ma è anche un’occasione per i visitatori, che provengono da tutta la regione, di apprezzare il nostro meraviglioso territorio, ricco di arte e natura”.

IL PROGRAMMA

Tra gli eventi pre-manifestazione ci saranno due anteprime giovedì 27 ottobre con la Cena insieme agli olivicoltori, presso la Fattoria I Bonsi, in collaborazione con ANAPOO e Gelateria Carabè; l’altro evento è venerdì 28 ottobre al Mercato Centrale di Firenze, con lo scopo di promuovere il territorio attraverso la degustazione di olio extravergine, in collaborazione con Anapoo, ristorante Archimede e IAT Reggello, con la partecipazione di una delegazione di produttori.

Sabato 29 ottobre il taglio del nastro alle 11:00 in piazza Aldo Moro, con la partecipazione del gruppo musicale Sarabanda dell’Istituto Comprensivo di Reggello. Subito dopo l’inaugurazione i produttori saranno presenti con i loro stand per la degustazione e la vendita fino alle ore 21. Durante la mattina di sabato ci sarà anche il mercato settimanale. A seguire il cooking show con Gustò Bistrò di Donnini, la visita al Frantoio Pasquini e alcuni appuntamenti con gli allievi dell’ISIS Valdarno di Figline Valdarno. Questa giornata è dedicata anche al rapporto di gemellaggio e di amicizia con il Comune Roßdorf, un sodalizio ventennale che vedrà la celebrazione nella Sala del Consiglio, il taglio di una torta commemorativa e la preparazione di una ricetta da parte del Sindaco di Reggello, Piero Giunti, insieme al Bürgermeister di Roßdorf. A conclusione dei festeggiamenti, l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal maestro Giuseppe Lanzetta.

Domenica 30 ottobre, il primo appuntamento è quello della “Camminata tra gli olivi”, in occasione della 6° Giornata nazionale Città dell’Olio; il “Mercato dei Nostrali” con i prodotti biologici e tipici del territorio e l’artigianato locale; i consueti appuntamenti con i cooking show, tra cui quello organizzato con il Ristorante 1250; i laboratori di cucina per i bambini, a cura dell’Associazione MaSi e il concerto “Olivi e musica” a Villa Mandri, a cura dell’associazione musicale “Giovanni da Cascia”.

Lunedì 31 ottobre è la giornata di Halloween, i bambini verranno accolti la mattina per la rassegna “Un artista da paura”, ogni partecipante potrà consegnare un disegno a tema Halloween e in cambio riceverà un gadget; “Spavento a colazione” e con Silvana Poggi prepareranno dei deliziosi biscotti; “Passeggiata mostruosa”, in collaborazione con l’associazione gECO; “Cena con menù speciale” nello spazio Ristorazione e infine il “Teatro degli orrori”, spettacolo della Compagnia dell’Orsa al Teatro Excelsior. Per i grandi c’è in programma il “Tour dell’olio” con la visita all’Abbazia di Vallombrosa, alla Biblioteca antica, al Museo di Arte Sacra e la degustazione di olio nuovo nell’antico refettorio. Paolo Ghinassi sarà lo chef protagonista del cooking show con una ricetta a base di cavolo nero.

La rassegna si chiuderà martedì 1 novembre con il Piccolo Mercatino Artigiano, l’escursione in e-bike alla scoperta degli olivi e dei frantoi del territorio, in collaborazione con gECO e Mori eBike Futuro Elettrico. Altro appuntamento della giornata per gli sportivi: la 47° Corsa dell’Olio “I tre Frantoi”, a cura del Gruppo Podisti Resco 1909, corsa podistica su strada. Continuano i cooking show, il Tour dell’Olio che farà tappa al Frantoio Gonnelli e i laboratori di cucina per i bambini. Per i “Tour dell’Olio” e la gita in eBike è obbligatoria la prenotazione tramite telefono al numero 0558669229 oppure tramite email a turismoeventi@comune.reggello.fi.it. Per i tre “Tour dell’Olio” sarà a disposizione il servizio di bus navetta con partenza da via Dante Alighieri.

 

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati