25, Maggio, 2024

Nasce il nuovo corso di laurea Tact al Centro di Geotecnologie di San Giovanni Valdarno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Centro di Geotecnologie di San Giovanni Valdarno ha annunciato l’arrivo del nuovo corso di laurea Tact, Tecnologie per l’ambiente, le costruzioni e il territorio – rivolto sia agli studenti neodiplomati che ai dipendenti degli uffici tecnici degli enti territoriali della pubblica amministrazione. Approvata dalla settimana scorsa dagli organi istituzionali dell’ateneo senese, questa iniziativa è destinata a portare un’importante risorsa per il settore delle tecnologie ambientali, delle costruzioni e del territorio.

Il corso, che dovrebbe prendere il via nell’anno accademico 2024/2025, è stato proposto per la classe L-P01, professioni tecniche per l’edilizia e il territorio. Con le sue prospettive occupazionali che abbracciano attività libero-professionali e ruoli tecnici in pubbliche amministrazioni, società di ingegneria, studi legali o economico-commerciali, imprese di costruzioni, imprese di gestione del patrimonio immobiliare ed enti di diritto pubblico, il Tact promette di essere una solida scelta per gli aspiranti professionisti del settore.

Le lezioni si svolgeranno presso il Centro di Geotecnologie e agli iscritti saranno messi a disposizione alloggi del collegio a tariffe agevolate, rendendo l’esperienza accademica più accessibile e pratica.

Valentina Vadi, sindaco di San Giovanni Valdarno:”Un altro passo avanti per rendere il Centro di Geotecnologie un centro di formazione sempre più avanzato e a servizio anche della nostra comunità cittadina. Fin dal nostro insediamento abbiamo lavorato, insieme all’Università di Siena e al Cgt perché questo spazio didattico ed educativo tornasse ad essere vivo e frequentato dal maggior numero di studenti, dopo il declino degli ultimi anni. Un primo passo significativo in questa direzione fu, nel 2020, l’attivazione in presenza dei corsi di laurea triennale in Scienze geologiche e magistrale in Scienze e tecnologie geologiche e in teledidattica dalle sedi di Arezzo e Siena dei corsi di laurea triennale in Lingue per la comunicazione interculturale e d’impresa, in Scienze dell’educazione e della formazione, in Economia e commercio e in Scienze economiche e bancarie. Adesso si compie un passo ulteriore con l’introduzione, per il prossimo anno accademico, del Corso di laurea ad orientamento professionale in Tecnologie per l’ambiente, le costruzioni e il territorio (Tact) che apre importanti prospettive occupazionali anche per i nostri studenti. Questo nuovo corso consentirà di far vivere ancora di più il Centro di Geotecnologie e il collegio, dove potranno alloggiare gli studenti provenienti da fuori Valdarno e anche da altre regioni. Il nostro obiettivo è quello di rendere il Cgtun luogo di condivisione per un numero crescente di studenti, costruendo un legame forte tra offerta formativa universitaria e scuole superiori della città e del Valdarno. Questa nuova offerta crea significative opportunità di formazione post diploma per i nostri studenti, aumentando, allo stesso tempo, l’attrattività di San Giovanni. Ringrazio l’Università di Siena, Centro di Geotecnolgie, in modo particolare il presidente Riccardo Salvini, per le opportunità che offrono alla nostra città”, ha concluso il sindaco.

Riccardo Salvini, presidente del Centro di Geotecnologie:Il Corso di Studi è organizzato in convenzione con i collegi provinciali dei geometri e geometri laureati di Siena e Grosseto, che supportano il corso anche dal punto di vista economico, impegnandosi a finanziare, in particolare, i contratti di insegnamento dei laboratori tecnici che saranno affidati a professionisti esperti. “Infatti, il corso di laurea Tact è un percorso di durata triennale che abilita all’esercizio della professione di geometra laureato, con l’obiettivo di formare esperti qualificati in grado di gestire specifiche attività tecnico-professionali nel campo delle costruzioni, delle infrastrutture civili e rurali e, più in generale, della gestione dell’ambiente e del territorio mediante avanzate tecnologie geomatiche”.

In attesa dell’approvazione definitiva del Ministero dell’Università e della Ricerca, è stato creato un indirizzo e-mail dedicato al corso (tact@unisi.it) e sono state pubblicate due pagine web informative, una sul sito del Centro di Geotecnologie (https://Geotecnologie.unisi.it/corsi-di-laurea/tact/) e una sul portale “Orientarsi” dell’Università di Siena (https://orientarsi.unisi.it/studio/offerta-didattica/triennali/corso/tecnologie-lambiente-le-costruzioni-e-il-territorio), per fornire tutte le informazioni necessarie ai potenziali interessati.

Articoli correlati