27, Maggio, 2024

La Provincia mette in vendita auto e attrezzi che non servono più: ci sono anche new jersey del cantiere del Ponte Leonardo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Finiscono in vendita anche i new jersey che da quasi dieci anni sono rimasti accanto al Ponte Leonardo, e che erano stati utilizzati per il cantiere. Questi elementi in cemento, infatti, sono stati inseriti nell’elenco dei beni mobili alienabili della Provincia di Arezzo, ovvero tutti quei mezzi e attrezzi che non vengono più considerati funzionali alle attività dell’ente, e che dunque per questo vengono messi in vendita.

L’elenco (consultabile qui) si compone per lo più di auto, jeep e furgoni, ma c’è anche un trattore, una macchina spargisale e un carrello. Capitolo a parte, alla fine dell’elenco, è dedicato proprio ai manufatti in calcestruzzo: si tratta di 14 new jersey (nella foto sopra), ancora situati nei pressi del Ponte Leonardo, da dove non sono mai stati tolti; facevano parte delle componenti del cantiere, così come 60 cubi in calcestruzzo (qui sotto), anche questi rimasti qui dall’inaugurazione avvenuta nell’autunno del 2014. La cifra richiesta è di 1.200 euro a base d’asta per i new jersey, e di 500 euro per i cubi.

Oltre a questi, la Provincia di Arezzo mette in vendita anche 6 scatolari in calcestruzzo per tombini stradali, anche questi si trovano in Valdarno: per la precisione, lungo la Sp78 delle Balze, nel comune di Terranuova. In questo caso si parte da 2.500 euro.

Tutti questi beni saranno proposti prima di tutto alle Amministrazioni Comunali ed Unioni dei Comuni del territorio provinciale con l’invito, se interessate all’acquisto, di presentare la propria richiesta entro un termine breve di massimo dieci giorni; dopodiché, mezzi ed attrezzature non richieste finiranno all’asta con una procedura di evidenza pubblica, al miglior offerente.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati