03, Marzo, 2024

Il cavrigliese Gaetano Fresa parte per il “Running World Tour”, giro intorno al mondo per sostenere le onlus Dynamo Camp e Maratonabili

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Un giro intorno al mondo per promuovere progetti di solidarietà: domenica 29 gennaio Gaetano Fresa, pugliese di nascita e cavrigliese di adozione, già protagonista di altre imprese simili, realizzerà un sua grande sogno, partendo da Cavriglia ed iniziando un vero e proprio giro del mondo che toccherà i 5 continenti, correndo anche gare podistiche. Fresa partirà dal Marocco, toccando poi Emirati Arabi, Israele e Malta per poi dirigersi a ovest verso il Messico ed il Sud America. Terminerà con Australia, Thailandia e Cambogia per poi far ritorno in Europa.

Durante questo giro attorno al mondo correrà mezze maratone e gare podistiche varie, andando ad unire la passione per la corsa con finalità benefiche ed ecosolidali. Il progetto, infatti, ha l’obiettivo di raccogliere e devolvere fondi a due Onlus che stanno particolarmente a cuore a Fresa, ovvero Dynamo Camp e i Maratonabili, contribuendo in tal modo alla terapia Ricreativa della prima ed a comprare una o più carrozzine per l’attività della seconda. Inoltre, Fresa pianterà 5 alberi, uno per ogni continente visitato.

Proprio per gli obiettivi di questa impresa il Comune di Cavriglia ha deciso convintamente di concedere il proprio patrocino al “Running World Tour”, aiutando Gaetano a realizzare un sogno che coltiva fin da quando era bambino. “Non potevamo non appoggiare con determinazione un’idea così brillante e, soprattutto, con finalità benefiche quale quella che ci ha esposto Gaetano Fresa. La solidarietà, la comunione d’intenti e le politiche green sono, difatti, temi a cui l’Amministrazione di Cavriglia tiene particolarmente. Esprimiamo, pertanto, i nostri più vivi complimenti per il progetto augurando la miglior riuscita”, ha detto il Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati