28, Maggio, 2024

Bonus idrico per le famiglie in condizioni di fragilità economica: domande aperte dal 10 aprile al 17 maggio 

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dal 10 aprile al 17 maggio 2024, i residenti del Comune di Terranuova Bracciolini avranno l’opportunità di presentare domanda per ottenere il bonus idrico integrativo, un’iniziativa volta a fornire uno sconto sulla bolletta dell’acqua alle famiglie in situazioni economiche precarie. Secondo quanto comunicato dall’Arera (Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico) al Comune, è stato assegnato un fondo di circa 21 mila euro per questo programma di sostegno.

Per essere idonei a ricevere l’agevolazione, è necessario possedere una dichiarazione ISEE in corso di validità pari o inferiore a 13.500 euro. Tuttavia, questo limite viene innalzato a 17.500 euro per nuclei familiari composti da almeno 5 persone con almeno un minore a carico, e a 20.000 euro nel caso di famiglie con più di 3 figli a carico. Una volta verificati i requisiti e stilata una graduatoria, le agevolazioni tariffarie verranno applicate sotto forma di rimborso percentuale sul consumo idrico dell’anno 2023. Il rimborso sarà erogato da Publiacqua, l’ente gestore del servizio idrico nel territorio.

Sara Grifoni, assessore alle politiche sociali:“Grazie a queste misure riusciamo a dare delle risposte alle famiglie economicamente in difficoltà, sulla base della progressività dei loro redditi e patrimoni. L’iniziativa, infatti, ci permette di intercettare alcuni bisogni primari, consentendo di alleviare alcune difficoltà della popolazione residente nel nostro territorio”.

Articoli correlati