06.05.2019  16:44

San Giovanni, M5S: Filippo Nogarin in sostegno del candidato Tommaso Pierazzi

di Monica Campani
Sabato pomeriggio a San Giovanni Valdarno c’è stata la presenza di Filippo Nogarin sindaco di Livorno


commenti

Leggi gli Speciali:  Amministrative 2019: San Giovanni

Data della notizia:  06.05.2019  16:44

Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, ha portato il proprio sostegno al candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di San Giovanni Tommaso Pierazzi. Nel corso del suo intervento Nogarin ha ricordato la sua ultima  battaglia che ha di fatto sancito la chiusura definitiva dell’inceneritore di Livorno per il 2021.

“Abbiamo appreso direttamente da Filippo Nogarin - spiega Tommaso Pierazzi - come sia importante l’alternanza alla guida di una città dopo oltre cinquant’anni a guida monocolore. Ma soprattutto porsi obiettivi ambiziosi se si vuole mantenere viva e sicura la comunità cittadina. Nogarin, che ha risposto alle tante domande poste dal pubblico, ha raccontato la vicenda Aamps, che ha portato Livorno ad essere un “modello” per tutte le amministrazioni d’Italia.”

"La partecipata del comune Aamps che si occupa di raccolta dei rifiuti urbani ed ereditata dalle giunte precedenti con un debito arrivato a 40 milioni di euro, negli anni aveva già avuto diverse ricapitalizzazioni tramite aperture di mutui che risanavano ogni volta il debito ma non il problema che la rendeva inefficiente. La Giunta 5 Stelle di Livorno decise di lasciare avviare la municipalizzata ad una fase di fallimento come una comune società private. Non era mai accaduto prima che una Giunta comunale in Italia procedesse in tal senso, anche perché tra le conseguenze c’è che al Sindaco arriva subito un avviso di garanzia per bancarotta fraudolenta, come atto dovuto. A settembre è arrivata l’archiviazione per Nogarin, ma la vera vittoria per Livorno è stata di  avere un nuovo piano industriale per Aamps che portasse la società da inefficiente a efficiente". 

“Per la prima volta in Italia  - racconta Nogarin - è stata presa un’azienda completamente pubblica ed è stata spinta verso il risanamento aziendale. Questo ha portato la società Aamps a dover scegliere tutto l’organo amministrativo non per appartenenza politica come era stato fatto fino ad allora, ma per eccellenza se voleva rimanere in vita.”

“Tutta la storia di Aamps -conclude Pierazzi - ricorda un caposaldo del movimento 5 stelle. Noi ci battiamo da sempre perché la miglior società civile possa esprimersi laddove ad oggi non sempre gli è permesso”

 

Politica / Comunicati Stampa

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
No, Daryl Morey — il General Manager degli Houston Rocket...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’Uomo Vitruviano, il celeberrimo disegno di Leonar...