10.06.2014  21:00

Maurizio Viligiardi: "Risultato inequivocabile ma è necessaria una riflessione. Rinnovamento in giunta"

di Monica Campani
Dopo le elezioni Maurizio Viligiardi analizza i risultati del primo e del secondo turno. "Dobbiamo anche ricostruire un rapporto con quei cittadini che non ci hanno votato". Per la composizione della giunta si guarda al rinnovamento


Il sindaco Maurizio Viligiardi
49,12 % al primo turno, 56,90 al ballottaggio. Calo consistente alle urne: 48,72% al secondo turno. Maurizio Viligiardi appena riconfermato alla guida dell'amministrazione di San Giovanni analizza i risultati delle elezioni.

"Il risultato è inequivocabile. Detto questo è chiaro che una riflessione deve essere fatta. Al primo turno il partito democratico aveva tutti i numeri per poter superare il 50% e non ci siamo riusciti. Al secondo turno la scarsa affluenza alle urne è stata in linea con il dato nazionale ma questo non la giustifica. Ci sono però ragioni politiche che dovranno essere affrontate anche per capire il perchè dei malumori, delle contestazioni e di questa divisione a sinistra che è iniziata cinque anni fa con Rifondazione e che è continuata nel tempo con le liste civiche che sono uscite dalla maggioranza. Senza contare Sel con la quale non abbiamo fatto accordi. C'è da ricostruire un rapporto con le altre forza politiche. Abbiamo cinque anni davanti e cercheremo di farlo. Dobbiamo anche ricostruire un rapporto con quei cittadini che non ci hanno votato". 

Adesso ci sarà la prossima composizione della giunta. Una squadra che, secondo Viligiardi, dovrà rispettare questa esigenza di novità e rinnovamento.

"Abbiamo l'esigenza di dare un segnale: quello di un ampio rinnovamento in giunta. La ricerca è quella di profili che non siano esclusivamente partitici. Sto aspettando risposte alcune sono già arrivate e sono negative. Il tempo a disposizione c'è e quindi cercheremo di formare una squadra che risponda a queste linee di indirizzo. C'è bisogno di una ventata di rinnovamento. C'è stata anche qualche rinuncia da parte di assessori che non hanno dato la disponibilità a fare parte della nuova giunta".

Il primo consiglio comunale del nuovo mandato di Maurizio Viligiardi è stato fissato per il 28 giugno: in quell'occasione dovrà essere presentata anche la squadra di governo.

Politica

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Julian Carax
Un.Dici
Il mistero di Brian Williams (o Bison Dele)Tredici Giugno...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’iniziativa è partita da un gruppo di donne torine...