22, Giugno, 2024

Vittorio Casucci nominato presidente onorario del Figline

Più lette

Vittorio Casucci torna a far parte del Figline, la sua carica sarà quella di presidente onorario e affiancherà il lavoro della società mettendo a disposizione la sua esperienza.

Il nome di Casucci è sinonimo di Figline e ne incarna a pieno lo spirito: tra i fondatori del club nel 1965, è profondamente legata alla storia della squadra gialloblù sia tra i dilettanti che gli anni del professionismo in serie C. Dopo quest’ultima esperienza, a distanza di 14 anni, il ritorno di società con un incarico di prestigio.

“Per me questa è una prova d’amore -ha detto Casucci dopo la nomina- e voglio ringraziare tutta la società e la famiglia Sarri che mi hanno accolto in questa grande famiglia che vogliamo rendere ancora più grande con nuovi successi sportivi. Io mi ero messo a disposizione già dai primi colloqui con il direttore generale Bianchi: porto la mia esperienza in qualunque ambito societario serva un consiglio”.

“Abbiamo voluto fortemente riportare un grande personaggio della nostra storia all’interno della società- le parole di benvenuto del presidente del Figline, Nicolé Sarri – e Vittorio Casucci ci può dare un grande apporto. Era doveroso da parte nostra fare questo tipo di scelta e siamo lieti che Vittorio abbia accettato”.

“Casucci è un’istituzione, ha ricoperto tutti i ruoli nel calcio, da quello di segretario, direttore sportivo fino a direttore generale e, soprattutto, ha vinto campionati dilettanti, una serie C2 e una coppa professionisti con i colori del Figline. Avere una persona così accanto -sottolinea Stefano Bianchi, direttore generale gialloblù- è uno stimolo a far bene e un grande vantaggio per il club: la presenza e l’esperienza di Vittorio messe a disposizione del Figline sono sicuramente un valore aggiunto per la nostra società”.

Articoli correlati