26, Maggio, 2022

Trasferta ai limiti del proibitivo per il Montavarchi, di scena a Cesena

Più lette

Per la diciassettesima giornata del campionato di Lega Pro girone B, il Montevarchi sarà di scena all’Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena per una partita dal coefficiente di difficoltà molto elevato.

I bianconeri di casa sono accreditati della terza posizione in classifia e scenderannno in campo assetati di riscatto in quanto reduci dalla prima sconfitta esterna della stagione, 3-1 con la Virtus Entella (l’altra delle due batture d’arresto finora arrrivate risale alla sesta giornata, 1-2 con il Modena). Punto di forza di un organico esperto non tanto il reparto avanzato (i migliori marcatori gli attaccanti Bortolussi con sette centri e Carurano, a segno in cinque occasioni) quanto semmai la difesa, che con i suoi solo otto gol subiti risulta essere la migliore di tutto il raggruppamento.

Gli aquilotti, che hanno messo insieme sette punti nelle ultime tre giornate, si presentano a questa sfida consapevoli  di non godere dei favori del pronostico, ma non per questo rinunceranno a fare la loro partita, cercando anche di firmare la grande impresa. Occorrerà grande attenzione in difesa e, in attacco, dovranno essere capitalizzare al massimo le occasioni da rete che capiteranno. Con Biagi, Casiello e Martorelli ancora assenti, mister Malotti medita di confermare il 3-4-3 delle ultime uscite.

Foto dalla pagina facebook dell’Aquila Montevarchi

Articoli correlati