08, Agosto, 2022

Secondo alcune voci il Livorno in serie D al posto del Figline, interviene l’avvocato Bagattini

Più lette

Si stanno rincorrendo sui social e su alcuni organi di stampa notizie relative alla vicenda della partita persa del Figline ad Altopascio e su quello che potrebbe essere deciso dalla giustizia sportiva, in particolare la retrocessione dei valdarnesi con promozione del Livorno.

In seguito a ciò l’avvocato Federico Bagattini, legale della società gialloblù  assieme al collega Alberto Renzi, si è sentito in dovere di intervenire e lo ha fatto con un comunicato: “Non è vero che le indagini federali siano chiuse, non è dato sapere cosa i tesserati del Tau Altopascio abbiano dichiarato trattandosi di atti coperti da segreto, non ha ricevuto alcuna conferma la effettiva pendenza di un procedimento penale presso la Procura della Repubblica di Lucca, nulla è dato sapere sui tempi di celebrazione dell’eventuale giudizio disciplinare. Si precisa inoltre, che le strategie difensive sino ad oggi realizzate sono da imputare alle scelte professionali compiute dallo scrivente, che dunque se ne assume la completa ed esclusiva responsabilità. Il Figline  attendere con compostezza le determinazioni della giustizia sportiva sia inquirente che giudicante proseguendo nel frattempo, oltre che al deciso potenziamento del settore giovanile, all’allestimento di una rosa adeguata al campionato  di serie D che ha conquistato sul campo”.

Articoli correlati