07, Ottobre, 2022

Sangiovannese eliminata in Coppa dal Livorno ma sono serviti i calci di rigore

Più lette

In Vetrina

La Sangiovannese torna dal campo di Rosignano, dove ha affrontato per la seconda volta in tre giorni il Livorno, stavolta non per il campionato ma per il preliminare di Coppa Italia, batttuta 5-3 ed eliminata dalla competizione, ma solo ai calci di rigore.

Il Livorno era passato in vantaggio dopo soli otto minuti con rete messa a segno da Bontempi sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Vantaggiato,  protagonista anche del pareggio azzurro al 18′ quando ha deviato nella propria porta un tiro dalla bandierina del Marzocco. Il primo tempo si è così concluso 1-1.

Nella ripresa poche emozioni, con il Livorno che ha provato a spingere senza però essere mai davvero pericoloso anche perchè un Marzocco ben messo in campo da mister Firicano  (e in dieci nel recupero per l’espulsione di Perri) non ha concesso spazi.

Così è finita 1-1 e si è andati ai calci di rigore, coi labronici più precisi dal dichetto (nella Sangiovanese hanno sbagliato Senesi e Caprio) e che si sono imposti 5-3.

 

 

Articoli correlati