25, Giugno, 2024

L’Aquila è lo sportivo dell’anno per i Veterani di Montevarchi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’Aquila Montevarchi è stata scelta come atleta dell’anno dalla sezione montevarchina dei Veterani dello Sport. Ad essere premiatp quindi  non un singolo sportivo, ma una squadra e una società intera che con la promozione in serie C, conquistata nel giugno scorso, ha coronato un percorso di rinascita fondato su una programmazione attenta, sulla valorizzazione dei giovani e sul senso di appartenenza alla comunità. Il riconoscimento verrà consegnato ai rappresentanti della società rossoblù in occasione della Giornata del Veterano, in programma domani (sabato) alle ore 11 presso la sala meeting dell’Hotel Valdarn.

Saranno consegnati anche i premi agli atleti emergenti e al veterano dell’anno. In quella che è stata una stagione d’oro per l’atletica azzurra, anche le giovani promesse montevarchine hanno saputo brillare. Il premio riservato agli emeregenti è andato ai giovani della Polisportiva Rinascita Montevarchi, in particolare a Celeste Pampaloni  (campionessa toscana indoor juniores, detentrice della miglior prestazione stagionale juniores nei 100 a ostacoli in Toscana e al decimo posto assoluto in Italia), a Dineisy Encarnacion Paredes (lanciatrice che il 10 luglio ha infranto il primato provinciale nel disco juniores che resisteva dal 1987 e attualmente autrice della migliore prestazione stagionale in Toscana nel lancio del disco juniores e anche lei al decimo posto assoluto in Italia) e a Matteo Matassoni (terzo classificato negli 80 metri piani ai campionati toscani, prestazione grazie alla quale ha rappresentato la Toscana al Trofeo delle regioni).

Il veterano dell’anno è Mauro Isetto, che da sempre si spende in favore della pratica sportiva in città.

Articoli correlati