17, Giugno, 2024

La Rignanese si iscrive ai campionato di Prima categoria e juniores regionali ma con un occhio ai conti

Più lette

La Rignanese si iscriverà sia al campionato  di Prima categoria che a quello juniores regionali: a fare chiarezza il presidente Rossano Degl’Innocenti dopo le notizie di segno contrario circolate in questi giorni.

“A seguito di un intenso e trasparente percorso di dialettica interna sono state analizzate alcune ipotesi di lavoro da adottare per il prossimo anno calcistico, scrive in una nota Degl’Innocenti-  alla luce soprattutto delle spese sostenute per il campionato di Promozione che, nonostante un budget importante, ha portato alla retrocessione, Il sottoscritto ha quindi, alla luce anche dei debiti pregressi, optato per un’azione che possa dare priorità al riequilibro dei conti ed attivare la stagione calcistica con un limite di spesa che abbia copertura finanziaria”.

Degl’Innocenti ricorda che era stata votata a maggioranza la proposta che prevedeva la non iscrizione al campionato della prima squadra, in seguito era poi emersa la possibilità di predisporre una squadra con costi compatibili con le disponibilità economiche e “per questo iscriveremo regolarmente la prima squadra al campionato di Prima categoria e quella degli Juniores al campionato regionale, adottando un modello di calcio attento ai costi e al rispetto degli impegni. Ribadisco  il mio massimo impegno-termina il presidente- teso a mantenere il calcio a Rignano per tutte le categorie,  ma dando priorità al risanamento dei conti che penso di portare a compimento entro i prossimi tre anni”.

Articoli correlati