28, Maggio, 2024

Il Terranuova Traiana pareggia e si qualifica per il primo turno degli spareggi nazionali

Più lette

La finale play-off  del  campionato di Eccellenza girone B fra Terranuova Traiana e Signa, che sul neutro di Pontassieve  metteva un palio il pass per gli spareggi  nazionali coi laziali del Maccarese, è terminata 1-1.

Le squadre sono andate al riposo sullo 0-0, con i valdarnesi pericolosi al 9′ con  Sacconi che però ha  tirato alto e al quarto d’ora  con Massai che, a tu pe tu col portiere avversario, gli ha sparato addosso. I fiorentini si sono fatti vivi nel finale di tempo con Tempesti, nessun problema per il portiere terranuovese Fedela a fare sua la sfera.

All’11’ della ripresa calcio di rigore per il Terranuova Traiana per fallo di mano in area di Pampalone, sul dischetto Bega che  non ha sbagliato, segnando la rete dell’1-0.

Poco incisiva la reazione del Signa, dal 29′ in inferiorità numerica per l’espulsione di Diegoli, fino al 33’quando Tempesti ha costretto Fedele agli straordinari. I valdarnesi hanno sfiorato il raddoppio al 36′ con Taflaj, quindi al 44′ il pareggio: fallo in area di Saitta, rigore per il Signa e dal dischetto Tempesti ha realizzato l’1-1, prolungando la partita ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare poche le occasioni se non una buona iniziativa di Taflaj in avvio; al 9′ del secondo il palo ha negato la gioia del gol a Sacconi, al 12′ Ceppodomo ha fallito una buona occasione. Allo scadere Taflaj  è stato atterrato in area dal portiere del Signa Crisanto, che poi ha parato il tiro dagli undici metri della stesso Taflaj. Così è finita 1-1, un risultato che  qualifica il Terranuova Traiana grazie alla migliore posizione in classifica al termine della stagione regolare.

Articoli correlati