29, Novembre, 2022

Ballano punti pesanti in zona salvezza nella sfida fra Sangiovannese e Scandicci

Più lette

Archiviata la sconfitta di mercoledì scorso su un campo dove non ha mai vinto come quello di Cannara, la Sangiovannese, che prima aveva conquistato cinque  risultati utili consecutivi. scenderà il campo decisa a guadagnare l’intera posta in palio ai danni di una concorrente diretta nella lotta per la salvezza come lo Scandicci.

La squadra fiorentina, allenata da una vecchia conoscenza del calcio valdarnese come l’ex Castelnuovese  e Montevarchi Atos Rigucci, è reduce da due sconfitte di fila, in classifica ha un punto in pià del Marzocco e vanta un  attacco non particolarmente prolifico con soltanto undici centri, ma anche una difesa non troppo facile da perforare.

Per quello che riguarda la squadra azzurra, rientreranno sia Rosseti, dopo avere scontato un turno di squalifica, che Vassallo. Assente ancora Lorenzoni ma è omai sulla via delle guarigione e presto potrebbe tornare disponibile, mentre Di Vito non ci sarà perchè appidato dal giudice sportivo. Non fa più parte della rosa Lazzoni, che ha rescisso per accasarsi al Cadimare (Eccellenza ligure).

Foto dalla pagina facebook della Sangiovannese

Articoli correlati