14, Aprile, 2024

Un Figline in salute attende un Seravezza che pare avere perso il bandolo della matassa

Più lette

Partita molto interessante domenica allo stadio “Goffredo Del Buffa” di Figline, dove i valdarnesi di casa cercheranno di infilare il loro quinto risultato utile consecutivo e tornare al successo dopo il pareggio del turno scorso a Grosseto, acciuffato dai maremmani soltanto a tempo abbondantemente scaduto.

Per la squadra di Tronconi si tratta di una partita molto importante perché in caso di vittoria, oltre  oltre a mettersi alle spalle proprio i lucchesi, supererebbero quella famosa quota quaranta che viene indicata solitamente come quella necessaria per potersi garantire la salvezza, che era l’obiettivo stagionale.

Il Seravezza scenderà in capo per fare risultato pieno a chiudere un periodo di appannamento: infatti dopo un girone di andata ad alto livello, non vince ormai dalla prima giornata di ritorno quando si impose 1-0 sul Montevarchi e da allora sono arrivati solo un pareggio e ben sette sconfitte che rischiano di vanificare quanto di buono fatto nella prima della stagione e se non  ci sarà cambio di rotta  tra un po’  per la compagine lucchese, nella quale gli elementi di qualità non mancano,  potrebbe arrivare l’obbligo di guardarsi le spalle.

Le attese sono per una partita combattuta a aperta a ogni risultato, fra due squadre che daranno il massimo per tre punti importanti un vista del futuro più imminente.

Foto Figline 1965

Articoli correlati