14, Aprile, 2024

Donazione del sangue: sabato 19 marzo anche alla Gruccia “La donazione dei papà”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Per la Festa del papà di sabato 19 marzo la maggior parte dei centri trasfusionali e delle strutture di raccolta dell’Asl Toscana sud est hanno aderito a “La donazione dei papà”, un’iniziativa speciale di donazione del sangue condivisa con le associazioni dei donatori. Nell’occasione, i centri trasfusionali e le strutture di raccolta aderenti saranno addobbati a tema e verrà consegnato ai papà che parteciperanno un piccolo dono.

“Questa giornata – spiega il direttore generale dell’Asl Toscana sud est Antonio D’Urso – è importante per sensibilizzare i cittadini su un tema fondamentale come quello della donazione. Voglio ringraziare tutti i papà e tutti i volontari che per l’occasione, e tutto il resto dell’anno, dimostrano il proprio grande cuore e attenzione al prossimo”.

“E’ una delle tante iniziative – aggiunge il responsabile di Immunoematologia e Medicina trasfusionale, Pietro Pantone – che l’Asl Toscana sud est condivide con le associazioni di volontariato per avvicinare e sensibilizzare tutta la cittadinanza, in particolare i giovani, alla donazione. Perché la donazione è una questione anche di famiglia, essendo i donatori in tanti casi figli di altri donatori. Quindi, per questa Festa del papà, la speranza è che il gesto del genitore possa essere di esempio ai propri cari e coinvolgere gli amici indecisi spiegando che con quel gesto si possono salvare vite umane”.

I soci delle associazioni di volontariato devono prenotare tramite le stesse, i non associati invece devono chiamare le strutture di zona: in Valdarno il riferimento è il Santa Maria alla Gruccia.

Presidio ospedaliero Valdarno
località La Gruccia Montevarchi (AR)
telefono 055 9106612
ore 8 – 10.45

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati