19, Agosto, 2022

Donazione del sangue: sabato 19 marzo anche alla Gruccia “La donazione dei papà”

Più lette

In Vetrina

Per la Festa del papà di sabato 19 marzo la maggior parte dei centri trasfusionali e delle strutture di raccolta dell’Asl Toscana sud est hanno aderito a “La donazione dei papà”, un’iniziativa speciale di donazione del sangue condivisa con le associazioni dei donatori. Nell’occasione, i centri trasfusionali e le strutture di raccolta aderenti saranno addobbati a tema e verrà consegnato ai papà che parteciperanno un piccolo dono.

“Questa giornata – spiega il direttore generale dell’Asl Toscana sud est Antonio D’Urso – è importante per sensibilizzare i cittadini su un tema fondamentale come quello della donazione. Voglio ringraziare tutti i papà e tutti i volontari che per l’occasione, e tutto il resto dell’anno, dimostrano il proprio grande cuore e attenzione al prossimo”.

“E’ una delle tante iniziative – aggiunge il responsabile di Immunoematologia e Medicina trasfusionale, Pietro Pantone – che l’Asl Toscana sud est condivide con le associazioni di volontariato per avvicinare e sensibilizzare tutta la cittadinanza, in particolare i giovani, alla donazione. Perché la donazione è una questione anche di famiglia, essendo i donatori in tanti casi figli di altri donatori. Quindi, per questa Festa del papà, la speranza è che il gesto del genitore possa essere di esempio ai propri cari e coinvolgere gli amici indecisi spiegando che con quel gesto si possono salvare vite umane”.

I soci delle associazioni di volontariato devono prenotare tramite le stesse, i non associati invece devono chiamare le strutture di zona: in Valdarno il riferimento è il Santa Maria alla Gruccia.

Presidio ospedaliero Valdarno
località La Gruccia Montevarchi (AR)
telefono 055 9106612
ore 8 – 10.45

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati