08, Dicembre, 2022

Valdarno: perché è una meta speciale per un viaggio in Toscana

Più lette

In Vetrina

Il Valdarno è una delle aree più ricche e affascinanti di tutta la Toscana, con città e borghi che catturano l’attenzione e la curiosità dei turisti. Una dimostrazione in tal senso proviene da San Giovanni Valdarno, che è la città di origine del Masaccio e rappresenta il borgo più centrale di tutto il Valdarno superiore.

Noto in passato con il nome di Castel San Giovanni, fu costruito per volere di Firenze sulla base dei progetti realizzati da Arnolfo di Cambio, a cui era stato attribuito il compito di costruire gli avamposti fiorentini.

Il borgo ha conservato l’aspetto di un tempo, con la piazza centrale e i porticati tutti attorno. Merita di essere visto tra l’altro il Palazzo d’Arnolfo, la cui facciata è impreziosita da centinaia di stemmi e che accoglie al proprio interno il Museo delle Terre Nuove. Casa Masaccio, invece, è stata trasformata in un centro dedicato all’arte contemporanea.
Sempre nel Valdarno è d’obbligo una tappa a Montevarchi, situata nel punto in cui si incrociano le strade che un tempo collegavano le città di Siena, di Firenze e di Arezzo. Il nome di questa località ha origine nell’XI secolo: all’epoca sul colle della Ginestra era presente lo Spedale di San Michele Arcangelo, mentre sul colle accanto si trovava il Castrum Montisguarchi, così denominato perché rappresentava il confine, cioè il varco tra il territorio aretino e quello fiorentino.

Ancora adesso il borgo presenta la pianta medievale originale, con la caratteristica forma di una mandorla. Per visitare Montevarchi il consiglio è di cominciare da piazza Varchi, che è la piazza più importante del paese, su cui si affaccia la Collegiata di San Lorenzo. Al suo interno l’altare maggiore accoglie la cappella in cui è presente la reliquia del Sacro Latte, all’interno di un calice della seconda metà del XIII secolo. Da vedere anche il Museo di Arte Sacra, quello paleontologico e quello di scultura.

Avere un’auto a disposizione per un viaggio di questo tipo è senza dubbio un vantaggio di non poco conto. Una gita fuori porta senza macchina rischia di essere penalizzante perché viene a mancare la possibilità di spostarsi in piena libertà. Per il noleggio auto toscana la soluzione migliore a cui si possa ricorrere è quella offerta da Maggiore, che consente a tutti coloro che lo desiderano di pianificare una splendida gita fuori porta in maniera autonoma.

Articoli correlati