06, Febbraio, 2023

Festa degli Auguri per Banca del Valdarno, al Garibaldi un concerto e l’annuncio di una donazione alla Caritas

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Tradizionale Festa degli Auguri per Banca del Valdarno, che dopo due anni di stop forzato torna in presenza con i suoi soci per celebrare insieme la fine dell’anno e le festività natalizie. Al Teatro Garibaldi di Figline, giovedì 15 dicembre, l’Orchestra da Camera Fiorentina con il Direttore Giuseppe Lanzetta e il pianista solista Andrea Turini hanno allietato i presenti con un suggestivo concerto con brani di Mozart.

“Un evento dedicato ai nostri soci che è non solo un messaggio di auguri, ma anche di speranza di pace per l’anno che verrà”, ha commentato il Presidente, Gianfranco Donato. 

“Le relazioni con le persone sono un tratto distintivo della nostra Banca, per questo teniamo molto a incontrare i nostri soci in queste occasioni. Guardiamo con uno sguardo di fiducia al futuro, responsabilmente”, ha sottolineato il Direttore, Stefano Pianigiani.

Come di consueto la Festa degli auguri di Banca del Valdarno si tinge anche di solidarietà. Alla presenza del Vescovo, Monsignor Stefano Manetti, il Presidente della Banca Donato e il Direttore Generale, Pianigiani, hanno consegnato un contributo di 10mila euro per il sostengo alle iniziative della Caritas, che da sempre porta conforto e sostegno a chi si trova a vivere situazioni di disagio.

La serata, che ha visto anche la presenza della sindaca di Figline e Incisa, Giulia Mugnai, si è conclusa con il tradizionale brindisi degli auguri per tutti i Soci presenti.

Articoli correlati