02, Febbraio, 2023

Dieci anni del Liceo Artistico di Montevarchi. Un convegno e una mostra per celebrare l’evento

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Convegno del Liceo artistico dell’IIS “Benedetto Varchi”, che si è tenuto al Palazzo del Podestà a Montevarchi il 14 dicembre, è stata l’occasione per celebrare il decimo anniversario della scuola e per proporre agli studenti del territorio e alle loro famiglie il nuovo indirizzo di Design del gioiello accessorio Made in Italy, rispondendo così alle esigenze delle più importanti aziende del comparto moda, vero traino dell’economia locale e nazionale. Sempre più forte è infatti la richiesta di figure nuove che sappiano coniugare gli antichi saperi e le capacità laboratoriali della tradizione con le competenze digitali e la creatività moderna.

L’evento si è svolto in due sessioni, mattutina e pomeridiana ed ha visto la partecipazione del Presidente Provinciale Federazione di Confartigianato Comunicazione Giacomo Cariulo, che ha posto l’accento sui cambiamenti del mondo della Grafica e della comunicazione, del Direttore di TV1 Giovanni Marziali e di Pierfrancesco Bigazzi, regista e produttore cinematografico, che hanno parlato dei loro percorsi di formazione e del mondo della televisione e del cinema oggi, di Gabriele Veneri Presidente di Sem.Ar e consigliere regionale, che ha sottolineato l’importanza del nuovo indirizzo del gioiello accessorio Made in Italy e di una scuola che affondi le proprie radici nella tradizione, ma riesca a formare giovani creativi che sappiano governare il loro futuro con ottimismo e consapevolezza. L’intervento di Giordana Giordini Presidente Orafi Confindustria Toscana Sud a capo di Gioielli Giordini ha fatto riflettere sulle trasformazioni che il settore dell’oreficeria ha subito negli ultimi anni e sull’importanza sempre crescente delle nostre ditte del lusso e della moda nel contesto nazionale ed internazionale. Mauro Benvenuto, Presidente Orafi e Argentieri CNA, e Fabrizio Falcinelli, art director della Gold Art, hanno illustrato ai ragazzi le peculiarità del progettare oggi un oggetto di lusso e l’importanza di una solida preparazione culturale per saper cogliere le specificità dei diversi mercati internazionali, illustrando anche le nuove metodiche di lavorazione digitale nel mondo dell’oreficeria.

La sessione pomeridiana, che è stata introdotta da un saluto del Sindaco di Montevarchi e Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini, è stata un importante momento orientativo per gli studenti del triennio che hanno potuto seguire le presentazioni di molte scuole post-diploma affini ai loro indirizzi, come la Nemo Academy Digital Art, l’Isia Design, l’istituto Modartech di Pontedera, la Laba di Firenze e i Corsi biennali di perfezionamento del Liceo artistico di Firenze (Porta Romana).

I ragazzi hanno seguito con grande passione e partecipazione l’evento che ha permesso loro di entrare in contatto con il mondo del lavoro e dell’università. Il Convegno è stata anche l’occasione per una mostra dei lavori dei ragazzi che rimarrà aperta al primo piano del Palazzo del Podestà in Piazza Varchi fino al 9 gennaio.

Articoli correlati