29, Giugno, 2022

Arrivano i nuovi incentivi per moto, auto elettriche, ibride e a basse emissioni

Più lette

In Vetrina

E’ stato firmato il Dpcm che ridisegna e finanzia in maniera strutturale gli incentivi per l’ acquisto di veicoli, auto e moto, elettrici, ibridi e a basse emissioni. Una notizia attesa da tempo e salutata con soddisfazione dagli operatori del settore, tra cui la concessionaria Fiat, Lancia e Abarth Nuovauto di Terranuova Bracciolini.
Si tratta di 650 milioni di euro l’anno per il triennio 2022-2023-2024.

Ecco le misure adottate:

AUTO ELETTRICHE:
per l’ acquisto di auto elettriche con un prezzo fino a 35 mila euro + iva, è possibile richiedere un contributo di 3 mila euro, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2 mila euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

AUTO IBRIDE PLUG-IN: per l’acquisto di auto ibride plug-in con un prezzo fino a 45 mila Euro+IVA, è possibile richiedere un contributo di 2mila euro a cui potranno aggiungersi ulteriori 2mila euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

AUTO A BASSE EMISSIONI: per l’acquisto di auto endotermiche a basse emissioni con un prezzo fino a 35mila Euro+IVA, è possibile richiedere un contributo di 2mila euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

PICCOLE E MEDIE IMPRESE: in favore di piccole e medie imprese, comprese le persone giuridiche, esercenti attività di trasporto di cose in conto proprio di terzi, sono previsti contributi per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 e N2 ad alimentazione esclusivamente elettrica; l’incentivo viene concesso contestualmente alla rottamazione di un veicolo omologato in una classe inferiore ad Euro 4. Viene riconosciuto un contributo di 4mila euro per i veicoli N1 fino a 1,5 tonnellate, di 6mila euro per i veicoli N1 superiori a 1,5 tonnellate e fino a 3,49 tonnellate, di 12mila euro per i veicoli N2 da 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate. Per i veicoli N2 superiori a 7 tonnellate e fino a 12 tonnellate è riconosciuto un contributo di 14mila euro.

Questa misura rappresenta una risposta concreta al settore in crisi.

Per la gamma Fiat si sono ridotti i tempi di consegna entro i 3-4 mesi e abbiamo dedicato un team interno a fornire informazioni su tutti gli aspetti legati agli eco-incentivi e ai tempi di consegna.

Chiamaci per informazioni.
Tel. 055973571
O scrivi a:
nuovauto@nuovautospa.com

Articoli correlati