22, Maggio, 2024

Valdarnese colto in flagranza mentre mette reti di cattura per la fauna selvatica

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A scoprirlo la polizia provinciale di Arezzo

La polizia provinciale di Arezzo ha colto in flagranza di reato un valdarnese che aveva posizionato reti di cattura per avifauna migratoria in migrazione pre-nunziale, ovvero durante la possibile nidificazione. 

La polizia provinciale ha sequestrato gli strumenti illegali di cattura e alcuni uccelli da richiamo legalmente detenuti. Il sequestro è stato successivamente convalidato dal pubblico Ministero. Nella flagranza di reato la polizia ha eseguito una perquisizione nell'abitazione dell'uomo altri mezzi analoghi ed illeciti di cattura. Le indagini sono ancora in corso. 

"La polizia provinciale di Arezzo intende incrementare il controllo del territorio al fine della prevenzione e repressione degli illeciti amministrativi e penali per le materie di competenza specifica, con particolare riferimento ai crimini di bracconaggio o comunque ambientali che creano un diffuso allarme sociale". 

Articoli correlati