14, Agosto, 2022

Istituto De Angeli, approvata in Consiglio regionale mozione di Galletti (M5S). Tavolo di confronto con l’azienda

Più lette

In Vetrina

L’atto, approvato all’unanimit, impegna la Giunta regionale della Toscana ad attivare “un tavolo di confronto tra i rappresentanti dei lavoratori e lazienda farmaceutica”

È stata approvata all'unanimità in Consiglio regionale, la mozione relativa allo stabilimento produttivo dell'Istituto De Angeli di Prulli, nel comune di Reggello, presentata dalla consigliera regionale M5S Irene Galletti. “Grazie all’approvazione del nostro atto – spiega Galletti – la Giunta toscana si impegna ad aprire un tavolo di confronto tra i rappresentanti dei lavoratori e la proprietà, con l’obiettivo di salvaguardare l’occupazione ed il know how dei dipendenti, e garantire la continuità operativa del sito produttivo di Reggello.”

L'obiettivo, dopo mesi di incertezza legati proprio all'organizzazione del lavoro e al futuro prossimo dell'azienda, è di riattivare il dialogo tra parti sociali e azienda farmaceutica in tutela dell’occupazione e per il rilancio della produzione.

“Un risultato importante – commenta Galletti – che giunge in seguito al buon lavoro di coordinamento tra i vari livelli istituzionali del Movimento 5 Stelle e che accoglie le richieste della parti sociali, che da tempo chiedono l’apertura di un serio confronto coordinato dalle istituzioni”, conclude la Presidente del Gruppo Movimento 5 stelle Toscana.

Sulla vicenda interviene anche Roberto Grandis, Capogruppo M5S in Consiglio Comunale a Reggello: “Accolgo con soddisfazione il voto unanime alla mozione del gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, ora auspico che vengano risolti i problemi che stanno procurando preoccupazione nei lavoratori dello stabilimento De Angeli, e che le istituzioni tengano alta l'attenzione sulle problematiche delle crisi aziendali su tutto il territorio regionale.”

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati