14, Luglio, 2024

Under 16, Atletica Futura inarrestabile

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I Cadetti del club figlinese dominano le prove multiple regionali staccando la seconda classificata di 800 punti. Vieri Righi fa il miglior tempo italiano della stagione. Bene anche la squadra femminile, sesta, e gli atleti impegnati nelle siepi

Un’altra prova di forza per i Cadetti dell’Atletica Futura che sabato scorso ad Arezzo hanno dominato la tappa delle prove multiple regionali under 16. Straordinaria prova sui 100m ostacoli per Vieri Righi che chiude in 13”5, miglior tempo stagionale in tutta Italia. Bene anche la squadra femminile.

Il quartetto terribile composto dal già citato Vieri Righi, Lorenzo Chimenti, Samuele Chiosi, Marco Fratini e Igor Righi ha staccato tutte le altre squadre toscane, con un netto vantaggio di 800 punti anche sulla seconda, i forti rivali degli Assi Giglio Rosso di Firenze. Vieri Righi ha chiuso al primo posto nella classifica individuale (1000m in 3'03"8, 100hs in 13”5, salto in lungo 5,41m, getto del peso 10,9m), terzo posto per Chimenti (1000m in 3'01”5, 100hs in 16”6, salto in lungo 5,17m, getto del peso 10,1m), nono per Chiosi (1000m in 3'20"2, 100hs in 16", salto in lungo 4,75m, getto del peso 9,61m), undicesimo Fratini (1000m in 3'23"2, 100hs in 18”1, salto in lungo 5,10m, getto del peso 11,55m), sedicesimo Igor Righi (1000m in 3'18”1, 100hs in 16"8, salto in lungo 4,76m, getto del peso 7,64m).

Sesto posto per la squadra femminile, risultato che se verrà confermato nella seconda fase consentirà alla squadra di salire sul podio. Qualche attimo di preoccupazione per l’infortunio (senza serie conseguenze) di Irene Massaini, che nell intento di passare la misura di 1,26m nel salto alto urta violentemente la testa sul ritto che sostiene l’asticella e deve lasciare il campo in ambulanza. Quanto ai piazzamenti individuali, 13° posto per Gaia Bigazzi, 19° Giulia Chenet, 42° Maddalena Cavicchi e 52° Alessia Carrepani.

Bene anche le siepi, con Jacopo Vanni che arriva secondo con il tempo di 3'49" facendo così il minimo B per i campionati italiani, minimo raggiunto anche da Zeno Piccini, quarto con 3'54", e Mirko Tassini, ottavo con 4'08"7. Nel femminile, Camilla Giarelli si piazza quarta in 4’25”5 e ottiene anche lei il minimo B.

Articoli correlati