03, Ottobre, 2022

Una Torre di Arnolfo in versione Lego: la riproduzione in mattoncini presentata durante il Perdono

Più lette

In Vetrina

La porta di accesso del borgo di Castelfranco in versione ridotta: è una Torre di Arnolfo tutta di mattoncini Lego, quella che è stata presentata ieri al Wanda Capodaglio in occasione delle Festività del Perdono. Il simbolo di uno dei borghi più belli d’Italia, quella torre che fu progettata dall’architetto medievale Arnolfo di Cambio, ora rivive e si anima nella versione Lego, i pezzi per costruire più famosi del mondo.

La riproduzione in mattoncini è opera di Abramo Foggi, Giacomo Rossi e Gabriel Rossi: ai tre realizzatori, ieri, in occasione della presentazione, è andato il ringraziamento dell’Amministrazione comunale, presente con il sindaco Enzo Cacioli e con gli assessori della giunta. “Un grande ringraziamento va ai costruttori che hanno realizzato questa bellissima opera con cui porteranno il nostro Comune in giro per l’Italia”.

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati