26, Settembre, 2022

“Una mela al giorno toglie la SM di torno”

Più lette

In Vetrina

Sabato 7 e domenica 8 ottobre, in 3000 piazze italiane, verranno distribuiti 4 milioni di mele per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una patologia cronica, fortemente invalidante, che colpisce il sistema nervoso centrale. Ad esserne affetti sono in particolare i più giovani: il 48% dei casi riguarda infatti persone tra i 20 e i 30 anni.

Da anni ormai il Valdarno è fiero di aderire a questa iniziativa, riempiendo così le sue piazze di colori, profumi e voglia di contribuire all’iniziativa.

Un piccolo contributo in cambio di mele al sapore di beneficenza. Una ricetta che non smette mai di dimostrare che grazie all’aiuto di tutti possiamo riuscire a realizzare grandi progetti.

“Colpire la sclerosi multipla oggi è possibile” è il messaggio dell’Aism. Nuove terapie in grado di rallentare il progresso della malattia sono infatti a disposizione dei pazienti, ma la ricerca deve ancora compiere molti passi avanti per rintracciare le cause e una cura risolutiva.

Per questo motivo Sabato 7 e domenica 8 ottobre anche il più piccolo contributo può essere fondamentale.

Sul sito dell’Aism sono disponibili tutte le informazioni in merito all’iniziativa e l’elenco delle piazze presso cui sarà possibile acquistare le mele.

Articoli correlati