17, Luglio, 2024

Un pareggio e una sconfitta nella prima di ritorno per le valdarnesi di serie D

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La Rignanese ha impattato 1-1 in casa con il Ravenna ma mastica amara per la rete del pareggio incassata a tempo scaduto, la Sangiovannese è stata battuta 0-1 dell’Imolese

La prima giornata di ritorno nel campionato di serie D (coincidente con il primo impegno ufficiale del 2017) si è chiusa, per le valdarnesi impegnate in questo torneo, con un pareggio e una sconfitta.

La Rignanese non è andata oltre l'1-1 nella partita casalinga con il Ravenna, squadra che vanta la migliore difesa del torneo. Per i valdarnesi si tratta del classico punto che muove la classifica e che con un'avversaria di caratura elevata come quella romagnola ci può anche stare, ma alla fine  è stato un pareggio amaro dal momento che la Rignanese, dopo essere passata in vantaggio con un gran rasoterra del giovane croato Budan (su suggerimento di Montaguti) al 9' della  ripresa, è stata riacciuffata dagli ospiti (a segno Broso) solo a tempo scaduto.

Sconfitta casalinga per la Sangiovannese, con l'Imolese che ha espugnato con il minimo scarto "il Fedini" e conquistato tre punti che vedono gli emiliani al terzo posto con due punti di ritardo della capolista Correggese, mentre la Sangiovannese ha perso una posizione (superata della Colligiana).  Alla fine la squadra di Bernini non ha demeritato e dopo avere tenuto più che bene testa ai quotati avversari per tutto il primo tempo, ha incassato il gol che l'ha condannata alla sconfitta poco prima del quarto d'ora della ripresa, quando Longobardi ha battuto Bettoni.

Articoli correlati