09, Agosto, 2022

Travolto dal treno a un chilometro dalla stazione, muore un diciottenne

Più lette

In Vetrina

Il ragazzo è stato soccorso dal 118, ma invano. Sul posto Carabinieri e Polfer, Vigili del fuoco di Montevarchi e Misericordia

È stato travolto da un treno a un chilometro dalla stazione di San Giovanni, nella zona del vecchio ospedale Alberti. Si tratta di un ragazzo di 18 anni residente alle Fornaci a San Giovanni, che non è sopravvissuto, nonostante i tentativi di soccorso del 118 sul posto.

Oltre alla Misericordia, nel luogo dell'incidente, avvenuto intorno alle 21, erano presenti anche Carabinieri e Polfer, Vigili del fuoco di Montevarchi e Misericordia. I medici hanno tentato di rianimarlo ma non c'è stato niente da fare.

In zona, in via 2 giugno, si sono radunati tanti amici e conoscenti del ragazzo che aveva militato nel settore giovanile della Sangiovannese.

I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dei fatti. Sul posto anche il magistrato arrivato da Arezzo. A travolgere il giovane sulla linea lenta della ferrovia è stato un treno, vuoto, che stava procedendo in direzione Arezzo.

Articoli correlati