30, Novembre, 2022

Tracchi è l’Mvp, Dami il dirigente dell’anno: Valdarno premiato all’All Star Game

Più lette

In Vetrina

Il playmaker del Galli Terranuova riceve il premio come miglior giocatore del campionato. Al direttore sportivo della Fides Montevarchi il riconoscimento per il miglior manager. Consegnati ieri gli “Oscar” della stagione durante l’All Star Game di categoria che ha visto tanti valdarnesi in campo

Andrea Tracchi del Galli Terranuova è il miglior giocatore del campionato, Andrea Dami della Fides Montevarchi è il dirigente dell’anno. Finiscono in Valdarno due degli “Oscar” più prestigiosi della stagione di Serie C regionale. I riconoscimenti sono stati consegnati ieri durante l’All Star Game di categoria ospitato a San Miniato.

I premi sono stati promossi e assegnati dalla testata specialistica Toscana Basket Live. Scontato quello per Tracchi, miglior marcatore del torneo e leader della formazione terranuovese che proprio domenica scorsa si è assicurata il salto diretto di categoria salendo in Dnc. A consegnare il premio sono stati i familiari di Marco De Luca, ex atleta e allenatore sanminiatese alla memoria del quale è intitolata la manifestazione.

Il miglior dirigente dell’anno è invece il direttore sportivo della Fides Montevarchi Andrea Dami che ha visto premiata la scelta della società gialloverde di ricostruire puntando tutto sui giovanissimi del proprio vivaio, affrontando la massima categoria regionale con una squadra dall’età media vicina ai 20 anni e comunque capace di strappare con largo anticipo una salvezza sulla quale in pochi avrebbero scommesso.

Si è poi giocato: tanti i valdarnesi in campo nella partita delle “stelle” convocati con la rappresentativa della Toscana Ovest che si è arresa 103-94 alla selezione dell’Est. C’era lo stesso Tracchi del Galli Terranuova, c’era Francesco Dainelli della Fides Montevarchi e c’era Matteo Falsini della Synergy San Giovanni. Oltre a loro, coach Fabrizio Nardi del Galli in panchina.

Nel pomeriggio l’Ovest aveva invece fatto festa con la vittoria per 75-78 della gara giovanile alla quale hanno preso parte Alberto Caponi e Jacopo Taddeucci della Fides, Enrico Baldi e Federico Monti del Galli e Mirko Brandini della Synergy.
 

Articoli correlati